Selena Gomez, Stars Dance: ”Il senso di questo tour mondiale è stare vicina ai fan”

Grande successo per l’arrivo all’Alcatraz di Milano della cantante newyorkese, per l’unica tappa italiana dello “Stars Dance Tour”

Quello che vedete nell’immagine qui sopra è solo un assaggio dell’effetto Selena (Gomez): l’artista infatti salirà tra pochissimo sul palco dell’Alcatraz di Milano, per l’unica tappa italiana dello Stars Dance Tour, ma già da questo pomeriggio l’ingresso del locale era assiepato di calorosi fan – i Selenators – che a più riprese intonavano le sue canzoni.

Selena, che oltre ad essere cantante è attrice e stilista, ha incontrato questo pomeriggio la stampa italiana. C’eravamo anche noi di Soundsblog, ecco il resoconto.

Hai appena compiuto 21 anni, come ti senti?

L’età alla fine è solo un numero, ognuno di voi avrà avuto dei momenti nella vita che lo avranno aiutato a crescere. A volte mi sembra di avere 15 anni, a volte invece mi sembra di averne…80, ad esempio quando sono sul divano a guardare sempre lo stesso film.

Questo è il tuo primo tour mondiale, come lo stai affrontando?

Voglio stare con i miei fan. Specialmente in questo tour, perchè è il mio primo tour mondiale: posso vedere posti che non ho mai visto e vedere la gente che mi segue e mi supporta da anni. Questo tour si basa su questa connessione.

Sei molto attiva su Instagram, com’è il tuo rapporto con i social network?

Lo uso per restare in contatto con i miei fan, sono la mia priorità, soprattutto adesso che sono in tour. In tour esco, e faccio foto con loro, perchè questo tour è per i miei fan. A volte vorrei che i social network non esistessero: alcune persone si nascondono dietro al bullismo, ma allo stesso tempo i social network ti permettono di stare in contatto con i tuoi amici lontani, è una situazione complicata.

Come vivi lo stare sotto i riflettori?

A volte mi sento stanca, ma c’è un sacco di spazio per crescere, ci sono un sacco di cose che la gente non sa di me. Faccio questo lavoro da quando avevo sette anni, c’è ancora molto da fare. Non importa quanti anni hai se vuoi fare qualcosa, basta focalizzarti su quello che vuoi.

Tu hai iniziato molto giovane, il successo può essere un’arma a doppio taglio?

Dipende da come scegli di vivere. Io ho sempre scelto come vivere, sarebbe troppo facile avere intorno a me persone che mi dicono sempre di sì. Invece mi piace avere intorno persone ‘vere’, che mi correggono se sbaglio. Così riesco a sentirmi più me stessa.

Che messaggio mandi con il tuo disco?

Molti tra i miei fan sono ragazze, so e racconto quello che possono vivere anche loro. Il disco parla di crescita, del diventare adulti.

Hai mai pensato di diventare un giudice di X Factor USA?

Demi (Lovato ndr) è davvero molto brava, io non potrei. Io sono molto emotiva, lei invece è molto forte. Demi merita quello che ha perchè è una persona con molto talento.