Billy Corgan (The Smashing Pumpkins): “la scena musicale odierna è in mano ai poseur”

Il cantante attacca ferocemente gli artisti odierni, ma difende Lana Del Rey.


Billy Corgan, leader degli Smashing Pumpkins, ha criticato duramente lo stato attuale della scena musicale, sostenendo che la maggior parte degli artisti non sono altro che “poseur”, termine che in italiano potrebbe essere tradotto a grandi linee come “persona che si atteggia, che cerca di apparire ed essere alla moda e ‘cool’, ma che lo fa superficialmente e senza seguire alcuno dei principi propri alle scene a cui si ispira”.

«Gli artisti che fanno successo adesso sono cresciuti pensando che essere famosi è l’obiettivo finale. Il loro obiettivo non è essere rispettati, non è essere pericolosi. Una volta che accetti queste condizioni, sei esattamente come una prostituta»

E ha continuato:

«Quando ho cominciato io, il sistema non era perfetto, so di essere stato sfruttato. Ma c’era una sorta di compromesso Faustiano da fare [o “patto col diavolo”, NdR]. Non chiamate questa roba Rock & Roll. Ho fatto parte di una generazione che ha cambiato il mondo, e adesso tutto è in mano ai poseur»

Corgan ha poi colto la palla al balzo per difendere Lana Del Rey. Troverete il resto dopo la pausa.

Difendendo Lana Del Rey dalla spaventosa mole di critiche che la cantante ha ricevuto dopo la poco felice esibizione al Saturday Night Live, Corgan ha aggiunto:

«Non mi sorprende che abbia sbagliato così, perché non era ancora pronta per una cosa del genere. E comunque a me non è sembrata così male»

via | Billboard

Ultime notizie su Billy Corgan

Tutto su Billy Corgan →