Vasco Rossi (ancora) contro Nonciclopedia su Facebook: "E' una idea "stupida volgare vergognosa ignorante e ipocrita"

vasco rossi contro nonciclopedia

Sul suo profilo Facebook, Vasco Rossi non sembra voler ridimensionare o diminuire la polemica nei confronti del sito Nonciclopedia, chiuso e riaperto nel giro di poche ore. La notizia aveva mobilitato il web: chi pensava che il cantante avesse esagerato nel prendersela e chi supportava il rocker nella sua battaglia. Poi le pagine tornarono ad essere nuovamente consultabili. Ma adesso, Vasco continua sul suo profilo Facebook:

"Scrivere in forma anonima sul muro di un cesso o su un sito internet può essere una attività divertente ma NON si tratta di libertà di espressione o di parola. Questo sacrosanto diritto conquistato dalla civiltà occidentale al prezzo della vita di milioni di persone, lo si esprime solamente quando ci si prende la responsabilità di quello che si dice mettendo il proprio nome e cognome. La “delazione” anonima è la triste realtà dei regimi totalitari e dittatoriali del secolo scorso. Cari i miei “brufolosi e ignoranti ragazzini”, fatevene una ragione. Non è della mia reputazione o della mia immagine che si tratta. Sapete quanto me ne frega? Se avete passato il limite della diffamazione ne dovrete rispondere ai miei avvocati e in sede legale. È inutile che vi arrampichiate sugli specchi. Dovete prendervi la “responsabilità” di quello che avete fatto. Se verranno accertati gli estremi della diffamazione, i danni che vi chiederò di pagare, saranno devoluti in beneficenza e non saranno pochi. Questi ve lo posso garantire. Ma questa è solo una questione “tecnica”. Restano solo gli “specchi”...da pulire e la vostra arrogante ignoranza ...da punire"

E poi non allenta in toni, nello status successivo:

"andatevela a vedere, prima di parlare, questa nonciclopedia! e piantatela di fare commenti superficiali senza conoscere direttamente quello di cui parlate! non sopporto i pressapochismi! Nonciclopedia E' una idea "stupida volgare vergognosa ignorante e ipocrita"! Non si può scrivere che Anna Frank se l'è voluta perchè ebrea!! questa non è ironia! questa è porcheria da due soldi volgare e vergognosa! ....altro ke ridere"

I fan sono divisi: chi pensa che sia ora di smetterla con questa inutile e logorante polemica e chi invece ringrazia Vasco per quello che sta facendo e per "aprire" nuovamente gli occhi alla gente. E come ultimo aggiornamento, un link alla pagina di Pietro Taricone, scomparso tragicamente per un lancio col paracadute. Accompagnato dalla frase

"eccola qua....la satira !?..di nonciclopedia"

E prende ad esempio il commento alla foto sul luogo dell'incidente con i carabinieri (potete leggere qua, nel paragrafo Dalla casa alla cassa)

  • shares
  • Mail