Primo Maggio: storia del concerto

Ecco la storia e l’origine del concerto del Primo Maggio: come è nato? Quando? Scopriamolo insieme…

Il Primo Maggio è data di festa non solo in Italia ma in molto paesi come la Francia, Germania, Spagna, Grecia, Brasile, Messico, Slovenia e Cile. Ha come scopo quello di celebrare e festeggiare il movimento sindacale, in campo sociale ed economico. Non tutti i diritti sono nati in maniera scontata -anzi- e tra le battaglie più intense c’è anche quella del diritto ad un orario preciso e stabilito: otto ore lavorative.

La festa vede la sua origine nel 1882, a New York, dai Knights of Labor, attraverso una manifestazione. Si voleva determinare questo appuntamento con una scadenza annuale ma senza una vera data ben precisa. Fu il fato a decidere per il primo maggio. Proprio nei primi giorni del mese, a Chicago, alcuni lavoratori scioperanti si diedero appuntamento davanti ad una fabbrica agricola, punto di ritrovo e di incontro. La polizia intervenne e sparò sui lavoratori: molti furono i feriti, due i morti. Il 4 maggio, vi fu nuovamente una reazione feroce delle forze dell’ordine e altro spargimento di sangue. Nel 1887, addirittura quattro organizzatori sindacali e quattro anarchici furono impiccati per lo sciopero organizzato l’anno precedente.

La data fu stabilita anche in territorio europeo, in seguito alla notizia dell’uccisione degli anarchici. Venne ufficializzato il giorno e durò ad esclusione del periodo fascista. Dal 1925 al 1945 venne soppressa. Poi tornò dall’anno seguente e venne celebrata ogni anno.

E il concerto? Nasce per la prima volta nel 1990 da CGIL, CISL e UIL: i sindacati confederali, in accordo col comune di Roma, vollero iniziare a festeggiare questa giornata storica con un Concertone in piazza San Giovanni, a Roma, dal pomeriggio fino a notte. Ottenne subito l’attenzione dei giovani -ai quali mirava- e dalla tv che iniziò a trasmettere in diretta l’evento.

E’ stato ideato da Maurizio Illuminato e, oltre a grandi artisti del panorama italiano, ha richiamato sul palco importanti nomi della musica internazionale nel corso degli anni (da Oasis a Led Zeppelin).

Il primo a presentarlo fu Carlo Massarini, l’ultimo -nel 2012- Francesco Pannofino insieme a Virginia Raffaele

Ultime notizie su Concerto Primo Maggio

Tutto su Concerto Primo Maggio →