Deftones, è morto il bassista Chi Cheng

Dopo quattro anni di coma, Chi si è spento a quarantadue anni.


Triste aggiornamento sulle condizioni di salute di Chi Cheng, il bassista dei Deftones che dal Novembre 2008 era entrato in coma dopo un gravissimo incidente automobilistico. Il musicista è morto ieri, Sabato 13 Aprile, come annunciato dalla madre stessa, che gli è stata sempre vicina.

“Carissimi membri della nostra famiglia,
questa è la cosa più difficile da scrivere.
Il vostro amore e la vostra devozione per Chi sono stati incondizionati e incredibili. So che lo ricorderete sempre come un gigante sul palco, con un cuore per ognuno di voi.
E’ stato portato nel reparto emergenza dell’ospedale, e alle 3 di questa mattina il suo cuore ha smesso di battere. Ha lasciato il mondo mentre gli cantavo nelle orecchie le sue canzoni preferite.

Ha combattuto per una giusta causa, e voi gli siete stati vicini mandandogli il vostro amore ogni giorno. Lui sapeva di non essere solo.

Scriverò altro più tardi, e aggiornerò il sito oneloveforchi.com con ulteriori notizie. Se avete storie o messaggi da condividere, mandatele a quel sito.

Per favore, includete nelle vostre preghiere Mae e Ming e tutti i fratelli, e in particolare il figlio di chi, Gabriele.

E’ così difficile lasciarlo andare.

Con grande amore e grande rispetto, Mamma J (e Chi).”

Nel 2010, un anno e mezzo dopo l’incidente, Chi aveva dato lievi segni di miglioramento, dopo una complicata operazione che gli aveva asportato parte del cervello. In alcuni momenti poteva riconoscere suoni e oggetti, ma non è mai riuscito a parlare. I Deftones hanno tenuto parecchi concerti di beneficienza per pagare le salatissime spese mediche per le sue cure, e Chi sapeva, come dice sua madre, che in tantissimi facevano il tifo per lui.
I Deftones, dal 2009, hanno fatto entrare nella formazione il bassista-sostituto Sergio Vega, in attesa di una ripresa di Chi Cheng. Sergio si è sempre impegnato moltissimo nella raccolta fondi per il suo collega ed amico.

Chi Cheng, 15 Luglio 1970 – 13 Aprile 2013. Riposa In Pace.