Amy Winehouse canta "It's My Party" nell'album tributo a Quincy Jones

Amy Winehouse canta \"It\'s My Party\" nell\'album tributo a Quincy Jones La cantante britannica Amy Winehouse sta lavorando a qualcosa ma purtroppo non riguarda il suo nuovo disco.

La cantante farà parte, infatti, della serie di artisti che interpreterà le hit di Quincy Jones contenute nell'album "D Q: Soul Bossa Nostra", un tributo per celebrare il grande lavoro del leggendario produttore e musicista, oggi 77enne.

Il titolo dell'album fa riferimento e rende omaggio all'album del 1962 intitolato "Soul Bossa Nova". Il brano della Winehouse, che sarà prodotto da Mark Ronson, è "It's My Party", brano del 1963 che fu interpretato dalla cantante americana Lesley Gore e prodotto da Jones.

"Amy ed io siamo entrambi incredibilmente onorati ed entusiasti di registrare questa canzone per Quincy. La stima che ha per lui [Jones] non è seconda a nessuno", Ronson ha detto in una dichiarazione. "Siamo andati avanti e indietro su questa traccia, aggiustandola e migliorandola fino a quando siamo rimasti soddisfatti ed era abbastanza buona per Quincy". Ma perchè pensare a nuove collaborazioni e non pubblicare finalmente il disco che i fan di Amy attengono con ansia? I fan della Winehouse devono ancora soffrire.

Via | Mtv

Tra gli altri artisti che canteranno nel disco "D Q: Soul Bossa Nostra" in uscita il prossimo 9 novembre ci saranno Usher, Ludacris, Akon, Jamie Foxx, Jennifer Hudson, Mary J Blige, T-Pain e LL Cool J, John Legend, Snoop Dogg. Sarà un modo per far conoscere dei brani di ottima musica alle nuove generazioni, avvicinarle ai classici grazie all'interpretazione dei loro idoli, e mostrare come le belle canzoni resistano alla prova del tempo.

  • shares
  • Mail