Jose Gonzales suona “Far Away” sul tetto (e si scusa con il dj Zane Lowe)

“Ciao Zane, scusa se non ti ho risposto al telefono…” inizia così questa bella esibizione live di José Gonzales che ha deciso di suonare sui tetti il suo ultimo singolo “Far Away”, inserito nella colonna sonora di “Red Dead Redemption“, videogioco con ambientazione western uscito a maggio per la Rockstar Games. Un brano di altissima


“Ciao Zane, scusa se non ti ho risposto al telefono…” inizia così questa bella esibizione live di José Gonzales che ha deciso di suonare sui tetti il suo ultimo singolo “Far Away”, inserito nella colonna sonora di “Red Dead Redemption“, videogioco con ambientazione western uscito a maggio per la Rockstar Games.

Un brano di altissima classe, com’è ormai piacevole tradizione nella discografia del cantautore svedese (di -evidenti- origini argentine). La frase iniziale del live però, racconta qualcosa in più sulla storia del brano e -in qualche modo- anche sul destino di un artista come Gonzales.

Ancora una volta, dopo spot e serie tv, una sua traccia viene promossa e resa nota grazie a chi è andato a cercare la sua musica talmente ‘intima’ e poco incline alle luci dei riflettori da faticare a raggiungere il successo che meriterebbe. Nello specifico ci ha pensato Zane Lowe: dj, conduttore in tv e radio, personaggio di punta della BBC che lo ha passato tantissime volte nell’ultimo mese, scrivendone anche sul suo blog. E Gonzales non ha neanche risposto al telefono… Pazienza: teniamocelo così com’è, almeno finché scrive un gioiello come quello che trovate dopo il salto.

I Video di Soundsblog