Premio Amnesty 2010: vince “Mio Zio” di Carmen Consoli

Il mese scorso annunciando le canzoni finaliste del Premio Amnesty 2010 tra voi lettori era partito spontaneamente un toto-vincitore nei commenti. Credevate (a larga maggioranza) che a spuntarla sarebbe stata Date a Cesare di Dolcenera…spiacenti ma non avete azzeccato il pronostico stavolta! E’ Carmen Consoli a portarsi a casa il ‘social-award’ giunto all’ottava edizione, prevalendo

di piero


Il mese scorso annunciando le canzoni finaliste del Premio Amnesty 2010 tra voi lettori era partito spontaneamente un toto-vincitore nei commenti. Credevate (a larga maggioranza) che a spuntarla sarebbe stata Date a Cesare di Dolcenera…spiacenti ma non avete azzeccato il pronostico stavolta!

E’ Carmen Consoli a portarsi a casa il ‘social-award’ giunto all’ottava edizione, prevalendo sugli altri 9 brani in lizza (tutti, ricordiamo, inerenti a tematiche sociali) con Mio Zio. La traccia inclusa nell’ultimo album dell’artista catanese Elettra ha conquistato la Giuria composta da rappresentanti delle maggiori testate stampa/radio/tv nazionali grazie ad un testo che racconta, coi modi e la sensibilità di cui la Consoli come pochi altri è capace, abusi sui minori nel contesto familiare.

La cerimonia di premiazione avverrà a fine luglio, durante la finale del concorso Voci per la libertà-Una canzone per Amnesty che si terrà a Villadose (Rovigo).


A questa pagina del sito ufficiale di Amnesty Italia è possibile conoscere i nomi dei membri della Commissione e i primi commenti dei protagonisti. Cliccate su Play nel lettore qua in basso invece per ascoltare in audio-streaming il (bellissimo) pezzo vincitore.

Elettra

di Carmen Consoli

[Grazie a Roger78 per la segnalazione]

I Video di Blogo

Diodato in concerto al Musicastelle Outdoor di Saint-Barthèlemy, in Valle d’Aosta

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →