Until The Light Takes Us: al cinema il documentario sul black metal norvegese

Chiese in fiamme in Norvegia: una notte di film perfetta per avvicinarci al Natale, in memoria del regista Aaron Aities morto nel 2016.

check.jpg

Natale scandinavo. Ma una Scandinavia diversa. Niente renne e candida neve, ma fiamme e tinte dark. Come film di Natale, il Norient Musikfilm Festival presenta un viaggio allucinato nella cultura black metal norvegese. Un evento speciale, il 21 Dicembre a Milano presso il BASE (Via Bergognone 34).

Si inizia alle 21 con una visita guidata della mostra speciale Natale con Theresa Beyer (ad ingresso libero)

Alle 22 ci sarà la proiezioni di Until The Light Takes Us, il documentario (on lingua inglese) di Aaron Aites e Audrey Ewell.
Primi anni '90, le band norvegesi spopolano sulla scena black metal internazionale. Su di loro aleggia l'accusa di cospirare per il satanismo, dare fuoco a chiese e inneggiare al delitto. Molti anni dopo i registi Aaron Aites e Audrey Ewell sono andati a trovare questi musicisti, facendone un ritratto sconvolgente e straordinario. All'interno del film, ci sono interviste con Gylve "Fenriz" Nagell (Darkthrone), Varg "Count Grishnackh" Vikernes (Burzum), Jan Axel "Hellhammer" Blomberg (Mayhem), Olve "Abbath" Eikemo (Immortal), Harald "Demonaz" Nævdal (Immortal), Bjarne Melgaard (visual artist), Kristoffer "Garm" Rygg (Ulver, Arcturus), Kjetil "Frost" Haraldstad (Satyricon, 1349, Keep of Kalessin), Bård "Faust" Eithun (Emperor).
Il trailer potete vederlo in apertura di questo articolo.

Dopo la fine della proiezione, c'è un ulteriore omaggio al regista Aaron Aites, scomparso nell'Aprile 2016 dopo una battaglia con il cancro: alle 23.30 sarà proiettato il suo cortometraggio "Memory Box", il suo ultimo film, un dramma erotico e surreale su genere e potere.

L'ingresso alle proiezioni costa 6 euro.
Lo spirito natalizio sarà assicurato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 14 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO