Quale futuro nella musica per Daniele Battaglia?

Non voglio fare i classici ragionamenti (anzi li faccio) sul fatto che un cantante che abbia come padre un cantante abbia più facilità a diventare cantante di uno che non ha il padre cantante. Ma Daniele Battaglia, un po' come l'amico Dj Francesco, si trascinerà in eterno la marchiatura a fuoco per essere figlio d'arte, nel caso specifico di Dodi Battaglia dei Pooh. Punto, e basta. Giudicabile (ripeto, giudicabile) o meno, quel che conta è la musica. E se fosse (e magari lo è, ma anche no) persino bravo, non staremmo di certo qui a chiederci di chi è figlio, sarebbe bravo e basta. Il 26enne bolognese di nascita, oggi a Mariano Comense dove condivide un appartamento con Francesco Facchinetti, si è diplomato come tecnico del suono, ha lavorato a Lattemiele e Tam Tam fino al 2005 dove ha ricoperto per il Gruppo Radio Italia sia le vesti di vj che di dj.

Da qui la sperimentazione nel mondo discografico, prima con "Vorrei dirti che è facile" con Brenda (brano che vi presentiamo per la valutazione finale) che ha avuto un discreto successo, e poi con il singolo "Fresco", video già presentato in una vecchia nostra videolist. Il 28 settembre uscirà "Tutto il mare che vorrei", il suo primo album, anticipato dal singolo "Tutte ma nessuna", in uscita da domani.

Dopo aver visto il video e letto la sua storia, sta a voi decidere. Avrà un futuro nel mondo della musica italiana Daniele Battaglia?

Fonte: Musicaitaliana
Daniele Battaglia - Sito - Myspace

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO