Green Day: Billie Joe lascia il cast del musical "American Idiot", l'interesse crolla


Le vendite dei biglietti per il musical American Idiot sono nettamente calate dopo che Billie Joe Armstrong ha lasciato il cast. Il 27 febbraio il cantante ha concluso la sua collaboazione nel recente fenomeno di Broadway ispirato all'omonimo album dei Green Day, e subito ci sono state ripercussioni.

Certo non è una sorpresa constatare che molti andassero a teatro per vedere Billie Joe più che il musical stesso, ma come riporta Billboard.com il calo è stato veramente enorme: da un ricavo settimanale di circa 700.000€ si è passati a meno di 200.000€. Il report aggiunge che con cifre simili la maggior parte dei musical vengono chiusi.

Inizialmente il musical era partito senza la presenza di Billie Joe, che quando si era unito al cast aveva fatto impennare istantaneamente le vendite del 50%. Il cantante che è arrivato a rimpiazzarlo è Davey Havok, frontman degli AFI.

Per chi volesse saperne di più ecco il sito ufficiale Americanidiotonbroadway.com. Ricordiamo che di recente è stato rivelato che American Idiot diventerà anche un film diretto da Tom Hanks.

  • shares
  • Mail