Intervista agli Stag con Maria Roveran