Speciale

Gio Evan

Gio Evan, il cui vero nome è Giovanni Evani Giancaspro, è uno scrittore e cantautore di Molfetta classe 1988.

Gio Evan: chi è

La carriera ()

Giovanni inizia la carriera tra il 2012 e il 2013 nel progetto Le scarpe del vento, dove scrive, canta e suona la chitarra. Il progetto porta al primo album, Cranioterapia.

Nel 2018 incide il suo primo album da solista, intitolato Biglietto di solo ritorno. Nel 2019 esce il secondo album, Natura molta. Nel 2020 esce il singolo Regali fatti a mano seguito da Glenn Miller.

Nel 2021 calca il palco dell’Ariston per prendere parte al Festival di Sanremo nella categoria Campioni con il brano Arnica. La canzone è contenuta nell’album Mareducato.

Curiosità ()

  • Nel 2008 ha scritto il suo primo libro, intitolato Il florilegio passato, che racconta in versi il suo viaggio in India e l’ha distribuito personalmente per le strade.
  • Ha diretto la rivista Storie dal 2010 al 2014.
  • Nel 2014 ha pubblicato il suo primo romanzo, La bella maniera.
  • Nel 2015 ha pubblicato la raccolta Teorema di un salto, ragionatissime poesie metafisiche.
  • Nel 2018 esce Noncontrome, il primo spettaconcerto al mondo, dove si fondono musica, poesia e monologhi di filosofia comica.
  • Tra il 2017 e il 2021 pubblica altre tre raccolte intitolate Capita a volte che ti penso sempre (2017), Ormai tra noi è tutto finito (2018), Se c’è un posto bello sei te (2020) e Ci siamo fatti mare (2021).
  • Tra il 2019 e il 2020 pubblica altri due romanzi: Cento cuori dentro (2019) e I ricordi preziosi di Noah Gingols (2020).
  • Alcuni suoi versi sono stati citati sui social da Elisa Isoardi nel post in cui comunica la fine della sua storia con Matteo Salvini.
  • Ama viaggiare (specie in bicicletta), tant’è che ha girato tutta l’Europa e il Sud America.
  • Gio Evan è il nome che gli è stato dato da un Hopi in Argentina.
  • E’ interessato al surrealismo, al nonsense e alla parola-terapia.