Venere e Marte, Marco Mengoni insieme a Takagi & Ketra ft. Frah Quintale: il video con Serena De Ferrari e Alessio La Padula

Takagi & Ketra, Marco Mengoni, Frah Quintale, Venere e Marte il titolo del nuovo singolo, fuori dall’8 gennaio: significato della canzone

Ecco il video ufficiale di “Venere e Marte”, diretto dagli YouNuts! (Antonio Usbergo e Niccolò Celaia). La clip vede protagonisti due innamorati, interpretati dall’attrice Serena De Ferrari e dal ballerino Alessio La Padula – con la coreografia diretta da Mommo Sacchetta – che in un passo a due si muovono sullo sfondo di una New York fatto di insegne al neon e taxi gialli che richiamano ambientazioni anni ‘80.

Gli amanti danzano sulle note del brano, immersi nell’atmosfera malinconica e romanticissima di una piovosa sera, come se fossero in uno dei migliori spettacoli di Broadway. E proprio su una locandina che resiste alle intemperie affissa al muro troviamo i nomi di Takagi & Ketra, mentre le immagini alternate di Marco Mengoni e Frah Quintale completano la scena del film musicale.

Takagi & Ketra raccontano una storia d’amore indelebile, di quelle che ingannano gli anni e superano promesse e incertezze, dove grazie a uno sguardo verso il cielo Venere si unisce a Marte.

Qui potete recuperare il video ufficiale, a seguire il testo della canzone.

[Strofa 1: Marco Mengoni]
Ho allacciato le mie scarpe
Solo per arrivare fino a te
Venere si unisce a Marte
Se alzi gli occhi al cielo
Certe storie brilleranno sempre ed altre le dimenticherai
Ci sono cose che una volta che le hai perse poi non tornano mai
E se già ti dico: “Porta le tue cose da me”
Non dirmi: “È troppo presto” perché

[Ritornello: Marco Mengoni]
Io ti prometto che staremo insieme
Sеnza cadere e ogni mio giorno ti appartiеne
Ti prometto che inganneremo anche gli anni
Come polvere di stelle filanti
E sarà scritto in ogni testo
Che niente può cambiare tutto questo
È Incancellabile
Ogni volta che mi guardi

[Strofa 2: Frah Quintale]
Posso farti mille promesse
O ingoiarle come compresse (Ah)
E mandare giù queste parole
Senza neanche sentirne il sapore (Uh)
Questo mondo da soli non è un granché
Sì, ma neanche in due
Però con te è un po’ meno buio
Anche quando il cielo è coperto di nuvole
E aspettavi smettesse di piovere
Ma sei rimasta tutto il giorno (Ah)
Io speravo piovesse più forte
Perché è bello riaverti qui intorno
Certe storie diventano polvere
Non ti resta nemmeno un ricordo
Altre invece nonostante il tempo ti restano addosso

[Ritornello: Marco Mengoni]
Io ti prometto che staremo insieme
Senza cadere e ogni mio giorno ti appartiene
Ti prometto che inganneremo anche gli anni
Come polvere di stelle filanti
E sarà scritto in ogni testo
Che niente può cambiare tutto questo
È Incancellabile
Ogni volta che mi guardi

[Bridge: Frah Quintale]
I tuoi occhi mi scavano dentro
Ti giuro, non posso nasconderti niente
Fai sembrare il mondo meno freddo
Mi fai perdere il senso del tempo
Non sono mai stato un libro aperto
Ma tu è come se mi avessi già letto
La risposta per tutte le cose che non ti ho mai detto

[Ritornello: Marco Mengoni]
Io ti prometto che
Ogni mio giorno ti appartiene
Ti prometto che inganneremo anche gli anni
Come polvere di stelle filanti
E sarà scritto in ogni testo
Che niente può cambiare tutto questo
È Incancellabile
Ogni volta che mi guardi

[Outro: Marco Mengoni]
Ho allacciato le mie scarpe
Solo per arrivare fino a te

Venere e Marte, Marco Mengoni insieme a Takagi & Ketra ft. Frah Quintale

Il 2021 inizia con il ritorno di Marco Mengoni.

L’annuncio è stato rilasciato dallo stesso cantante, in queste ore. Venere e Marte è il titolo del brano che segna l’atteso comeback del cantante, presente in una collaborazione ideata da Takagi & Ketra con Frah Quintale.

Il singolo dei produttori multiplatino Takagi & Ketra, infatti, vede la straordinaria collaborazione di Marco Mengoni e di Frah Quintale, rivelazione della scena Street Pop italiana.

Dalle anticipazioni, aspettiamoci sfumature diverse dalla produzione di questo brano. Il singolo apre ad un mondo più intimo ed emotivo rispetto all’immaginario caratteristico dell’estate di Takagi & Ketra.

I due raccontano una storia d’amore indelebile, di quelle che ingannano gli anni e superano promesse e incertezze, dove grazie a uno sguardo verso il cielo Venere si unisce a Marte.

La canzone arriva a distanza di circa sette mesi da un altro grande successo firmato Takagi & Ketra. Ci riferiamo a “Ciclone”,  certificato doppio disco di platino e che ha visto anche la collaborazione di Elodie. Il video, con un cameo d´eccezione di Leonardo Pieraccioni, ad oggi si posiziona al quarto posto dei clip musicali più visti su Vevo nel 2020.

Il sodalizio artistico di Takegi & Ketra è nato nel 2014 grazie al brano di Rocco Hunt, Nu juorno buono, vincitore della sezione Giovani del Festival di Sanremo. Dal allora il duo ha inanellato una serie di hit e successi: L’amore eternit (con Fedez e Noemi), Roma-Bangkok di Baby K con Giusy Ferreri, L’esercito del selfie (feat. Lorenzo Fragola e Arisa), Da sola / In the Night (feat. Tommaso Paradiso e Elisa), Amore e capoeira (feat. Giusy Ferreri e Sean Kingston),  Jambo (feat. Giusy Ferreri e Omi).

L’ultimo disco pubblicato di Marco Mengoni, invece, risale al 2018 e si intitola “Atlantico“. Dall’album sono stati estratti i singoli Voglio, Buona vita, Hola (I Say)
con il featuring di Tom Walker e Muhammad Ali.

Che questo 2021 possa vedere anche finalmente l’uscita di un nuovo disco per il cantante?

Vi terremo aggiornanti con testo, audio e video della canzone non appena disponibili.

I Video di Soundsblog