s!r!, thasup, Lazza, Sfera Ebbasta: testo, audio e video

thasup, Lazza, Sfera Ebbasta, S!ri!, testo e significato della canzone, ecco di cosa parla il brano, leggi il significato del nuovo singolo

Si trova al vertice della classifica dei brani più ascoltati su YouTube, nelle tendenze musicali, il nuovo pezzo di thasup, Lazza, Sfera Ebbasta, s!r!. La canzone è prodotta da Charlie Charles e prodotta da Alessia Di Carlo. A seguire potete leggere il testo, guardare la clip del nuovo singolo, pronto a conquistare i piani alti anche delle classifiche.

thasup, Lazza, Sfera Ebbasta, S!r!, Significato canzone

Il pezzo, dal titolo s!r! è un riferimento chiaro a Siri, assistente virtuale di Apple. E viene usato come riferimento della fiducia più assoluta perché si è circondati da ragazze e da persone che non sembrano realmente sincere ma con un secondo fine di interesse nell’interazione anche più basica.

S!r!, Ascolta la canzone e guarda il video

Cliccando qui potete vedere la clip che accompagna la canzone e ascoltare il brano.

thasup, Lazza, Sfera Ebbasta, S!r!, Testo canzone

Yeah
Yeah, yeah
Yeah, yeah

Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, dov’è

Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, ‘ov’è

Yeah, faccio slalom tra le bitches come in PES (PES)
Yeah, o le lasci stare o ci fai il girotondo
M’incantavo sulle purple mèches (Mèches)
Yeah, fino a starci sotto come fossi sbronzo
Solo con l’opposto contro, sogno noi
In volo verso un mondo più buono, ma non vogliono
Uomini che valgon tanto, ma che son da poco, bro
Che pensano dopo e non va bene

Quello che c’ho attorno (Non va bene), yeah
Se poi non ritorno (Non va bеne), se
Se non lo sopporto (Non va bеne)
(Non va bene, yeah)

Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, dov’è
Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, ‘ov’è

Ehi, se il karma gira, non tornerò sul fondo
Prometto che non mi vedrai mai più sbronzo
Ehi, pensi che non me ne vergogno?
Ti chiedo scusa in ogni lingua del mondo
Mentimi, pensi mi fotta
Quando mi riempi di sensi di colpa?
Eviti gli occhi miei, credi si muoia
Vieni qui, siediti sopra
A volte mi sentivo appeso a un filo
Volevo segnare, ma ho preso un palo
Qua la sete e la fame mi han reso schivo
I soldi e la fama mi han reso schiavo
E adesso non me ne importa
Perché a spenderli non mi rivedo
Me li porterò dentro la tomba
Sarò il più ricco del cimitero, yeah
E sarei già sparito da un tot
Sto meglio in curva sud che coi ricchi al Ground Box
Non mi sento più io quando ti direi addio
Scrivo veleno in chat, ma poi non premo “invio” (Money Gang)

Toc-toc bussano alla porta (Toc-toc)
Tu hai la lingua lunga e la memoria corta (Oh, no)
Hai fatto una hit, falla un’altra volta (Oh, no)
Se no qui poi la gente si scorda (Oh, no)
Io mi fido solo di Siri (Uh)
Perché queste tipe ti amano e dopo ti infamano appena ti giri (Bitch)
Perché se finisce la festa, qua vanno via tutti e non ci sono amici (Snitch)
Non vedi i miei sacrifici (No), non vedi le cicatrici (Oh, no)
Non vedi che volevamo soltanto provare ad essere felici (Brr)
Ne-Nel retro di una Rolls, lei pensa a farmi i reels
Io a strapparle quei jeans, uoh (Uoh)
Tu-Tu chi sei? Non lo so
Parli troppo, io vo-orrei

Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, dov’è

Vorrei fare fuori gli snitch
Manco gli ho detto: “Fuck”, credo che il karma giri
Ma, Siri, tu dimmi dov’è, ‘ov’è