Shazam compie 20 anni: tutte le curiosità

Shazam, nel 2022, festeggia i suoi primi 20 anni. Scopriamo tutte le curiosità legate alla famosa app che riconosce le canzoni.

Shazam, la famosa applicazione per telefoni cellulari che riconosce le canzoni, quest’anno festeggia i suoi primi vent’anni.

In questi vent’anni, l’applicazione che ha risolto in modo definitivo l’annoso problema di trovare il titolo di una canzone a noi sconosciuta fino a quel momento, usata da una media di 225 milioni di utenti mensili, ha superato il traguardo dei 70 miliardi di riconoscimenti di canzoni.

Superfluo ricordare come funziona: l’app utilizza il microfono del nostro smartphone per catturare una parte della canzone in riproduzione e, successivamente, confronta il campione con i brani presenti nell’immenso database; se il brano viene trovato, sul display appare titolo e artista più altre informazioni (come i concerti, ad esempio) e altri servizi presenti nelle implementazioni.

L’app è stata lanciata nell’agosto 2002 come un servizio di SMS nel Regno Unito. Componendo il numero 2580 e tenendo alzato il telefono durante la riproduzione del brano, ti arrivava successivamente un messaggio con titolo e artista.

Nel 2008, Shazam è stato lanciato nell’App Store. Sempre in quell’anno, è stata lanciata anche la versione per Android.

Nel 2015, l’applicazione è diventata disponibile per il primo Apple Watch mentre nel 2018 l’app è entrata a far parte della famiglia Apple.

Nel 2021, Shazam ha superato un miliardo di riconoscimenti al mese mentre quest’anno, oltre a festeggiare i vent’anni, l’app ha superato anche i 2 miliardi di download.

Passiamo, ora, alla musica.

Iniziamo col dire che Drake è l’artista più “shazammato” di tutti i tempi con oltre 350 milioni di riconoscimenti (One Dance è il brano più riconosciuto).

Dance Monkey di Tones And I, invece, è la canzone più “shazammata” di sempre (41 milioni di riconoscimenti) mentre Crazy dei Gnarls Barkley è stata la canzone più shazammata di sempre tramite SMS.

Di seguito, trovate tutte le altre curiosità riguardanti le canzoni più riconosciute da Shazam in questi vent’anni.

Shazam: tutte le curiosità

Prima canzone shazammata in assoluto: Jeepster dei T. Rex

Il primo brano shazammato sull’app iOS: How Am I Different di Aimee Mann

Primo brano a raggiungere i 1.000 Shazam: Cleanin’ Out My Closet di Eminem

Primo brano a raggiungere un milione di Shazam: TiK ToK di Ke$ha

Il primo brano a raggiungere i 10 milioni di Shazam: Somebody That I Used to Know di Gotye feat. Kimbra

Primo brano a raggiungere i 20 milioni di Shazam: Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit) di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz

Il primo artista a raggiungere 1 milione di Shazam: Lil Wayne

Il primo artista a raggiungere i 10 milioni di Shazam: Lil Wayne

Il primo artista a raggiungere i 100 milioni di Shazam: David Guetta

Il brano più veloce a raggiungere 1 milione di Shazam: Butter dei BTS (9 giorni)

Il brano più veloce a raggiungere i 10 milioni di Shazam: Shape of You di Ed Sheeran (87 giorni)

Il brano più veloce a raggiungere i 20 milioni di Shazam: Dance Monkey di Tones And I (219 giorni)

Le canzoni più riconosciute su Shazam divise per genere musicale

Hip-Hop/Rap: Can’t Hold Us di Macklemore e Ryan Lewis feat. Ray Dalton

Dance: Prayer In C (Robin Schulz Radio Edit) di Lilly Wood & The Prick e Robin Schulz

R&B/Soul: All of Me di John Legend

Latin: Mi Gente di J Balvin e Willy William

Pop: Let Her Go di Passenger

Alternative: Dance Monkey di Tones And I

Singer/Songwriter: Take Me to Church di Hozier