Rock The Castle 2022: il metal è tornato a dominare

Il Rock The Castle 2022 è stato il successo che molti amanti del metal speravano. L’edizione 2023 è stata già confermata.

Purtroppo non siamo potuti essere presenti fisicamente all’edizione 2022 del Rock The Castle, ma pubblichiamo volentieri un comunicato stampa del promoter (Vertigo), che riassume l’entusiasmo che in tanti hanno provato a trovarsi davanti ad un palco per ore, circondati da altri appassionati per poter cantare e pogare “come ai vecchi tempi”. Insomma, come se la pandemia fosse un brutto ricordo.

Metal a ogni costo: ROCK THE CASTLE è tornato!

A distanza di tre anni dall’ultima edizione, ROCK THE CASTLE ha celebrato la musica metal in ogni sua forma nel festival a Villafranca di Verona. Tre giornate dedicate al metal estremo, all’heavy classico e al thrash, una dichiarazione d’amore incontrastata a un genere che ancora appassiona moltissimi fan.

Sono quasi 20.000 gli spettatori che hanno alzato le corna al cielo tra il 24 e il 26 giugno 2022, tra concerti indimenticabili ascoltati al “volume giusto”, birre, food truck, acqua gratis, zero plastica monouso e quella ritrovata sensazione di raduno che, dopo questi anni di pandemia, mancava terribilmente.

La meravigliosa location del Castello Scaligero si è confermata un luogo magico, che ha lasciato incantati anche gli artisti che si sono alternati sul palco. Dalle superstar King Diamond e Rob Halford, frontman rispettivamente degli storici MERCYFUL FATE e dei leggendari JUDAS PRIEST, fino alle esibizioni strepitose di band come Venom, Blind Guardian, UFO e Saxon, ROCK THE CASTLE si è nuovamente imposto quale punto di riferimento per tutti gli appassionati di musica pesante.
La chiusura è stata affidata tra gli altri a Suicidal Tendencies, Kreator, Mastodon e all’iconico Dave Mustaine e ai suoi MEGADETH, che pubblicheranno prossimamente il nuovo attesissimo album “The Sick, the Dying… and the Dead!”

VERTIGO, organizzatore e ideatore di ROCK THE CASTLE, si proietta ora a due altri grandi eventi che vedranno protagonista il popolo Metal: il 7 luglio, a BOLOGNA SONIC PARK, saranno di scena gli IRON MAIDEN. Pochi giorni dopo, allo Stadio Olimpico Grande Torino, toccherà invece ai RAMMSTEIN. Due concerti praticamente sold-out, che confermano ulteriormente come questa musica sia ancora estremamente apprezzata presso ampie fasce di pubblico.

ANDREA PIERONI, CEO di Vertigo, dichiara: “Siamo emozionati come bambini il primo giorno di scuola. Essere tornati in questa splendida location, con grande musica e un pubblico bellissimo, finalmente libero, sorridente e festante, è una sensazione impagabile. Grazie a tutti coloro che ci hanno supportato, agli artisti, ai manager, agli agenti e a tutto lo staff del festival. Ma soprattutto, grazie al popolo di Rock The Castle. Siete stupendi!”

ROCK THE CASTLE ringrazia il COMUNE DI VILLAFRANCA DI VERONA e i partner LAVOROPIU’ SpA, SOCIX EVENTI Srl, WAMI, SYNAPSY EVENTS, VIRGIN RADIO, METALITALIA, EVENTI VERONA. E soprattutto il fantastico pubblico che ha partecipato a questa indimenticabile tre giorni di vera musica!
Appuntamento al 2023!

Foto: Di Luca/Ruggeri per Vertigo