Piccola Katy, Pooh: ascolta la canzone (testo e significato)

Pooh, Piccola Katy: testo e significato della canzone. Ecco di cosa parla il brano, pubblicato nel 1968. Autori e storia del pezzo

Insieme a “In silenzio”, Piccola Katy è un singolo dei Pooh entrato, tra i primi brani presenti nella hit parade del 1968, anno in cui venne rilasciato.

Piccola Katy, storia della canzone

Nonostante fosse il lato B del singolo “In silenzio”, Piccola Katy ebbe un successo decisamente maggiore del lato A. Furono inseriti nel disco “Contrasto”. Inizialmente la casa discografica non era molto convinta sulle potenzialità della canzone ma vennero smentiti dalla grande attenzione avuta da parte del pubblico e delle radio.

Fu Roby Facchinetti a raccontare come era nato il brano, in un’intervista per Repubblica:

“La storia di Piccola Katy è molto particolare”, racconta Roby Facchinetti, “Valerio Negrin (il paroliere e fondatonre della band, ndr) scrisse una poesia, era più o meno esattamente il testo di Piccola Katy, e appoggiò il foglietto con sopra scritto il testo sul cruscotto del pulmino che usavamo per spostarci da una città all’altra per i concerti…”

Poi. una sera, al pianoforte con amici…

“Dopo tanti brani che conoscevamo, a un certo punto presi la poesia di Valerio e iniziai a improvvisare una cosa da cantare in coro con quella decina di amici, una cosa tipo ‘ooohh oohh piccola Katy’, trovai una sequenza armonica e tutti si misero a cantare. “

Pooh, Piccola Katy, significato canzone

Piccola Katy parla di una giovane ragazza che fugge di notte, da casa, dopo le prime esperienze d’amore. Successivamente torna sui suoi passi e rientra a casa ( … Piccola Katy, la porta è socchiusa, non devi nemmeno inventare una scusa … ) senza che nessuno in casa se ne accorga. Un ritratto tipico delle situazioni amorose anni ’60 che fecero breccia nel cuore del grande pubblico (anche grazie al sound decisamente immediato e radiofonico).

Pooh, Piccola Katy, ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare Piccola Katy, in streaming:

Pooh, Piccola Katy, testo canzone

Oh oh, piccola Katy
Oh oh, piccola Katy
Oh oh oh
Piccola Katy stanotte hai bruciato
Tutti i ricordi del tuo passato
Tutte le bambole con cui dormivi
Ed il tuo diario che sempre riempivi
Solo con ciò che faceva piacere
A chi di notte l’andava a vedere
Piccola Katy
Oh oh, piccola Katy
Oh oh oh
Piccola Katy stanotte hai capito
Che carezzandoti ti hanno tradito
E alle tue mani ha negato il calore
Che si conquista in un’ora d’amore
E in questo mattino di grigia foschia
Di colpo hai deciso di andartene via
Piccola Katy
Vai vai piccola Katy
Vai vai vai
Piccola Katy, fermati un momento e ascolta
Ti ricordi quel ragazzo ieri alla festa
Che ti guardava negli occhi, senza parlare
E che ti ha accompagnato mano per mano
E ti ha detto soltanto: “Arrivederci”
Adesso, adesso lui sta sognando di te
E quando si sveglierà, e si accorgerà
Di volerti rivedere presto, molto presto
Piccola Katy, il mondo è buio, è cattivo
Non è fatto per te, non andare
Non gettare al vento i tuoi 16 anni favolosi
Vai vai piccola Katy
Vai vai piccola Katy
Vai vai vai
Piccola Katy la porta è socchiusa
Non devi nemmeno inventare una scusa
Dormono tutti di un sonno profondo
E questo silenzio è la fine del mondo
Chiudi pian piano e ritorna a dormire
Nessuno nel mondo ti deve sentire
Piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy
Ciao ciao piccola Katy