Pazzo e te, Niko Pandetta & Gianni Celeste: il video in vetta tra le tendenze di YouTube

Niko Pandetta & Gianni Celeste, Pazzo e te: testo e significato della canzone. Il video ufficiale, in vetta alla tendenza “Musica” su YouTube

Pazzo e te è il nuovo singolo di Niko Pandetta & Gianni Celeste.

La canzone neomelodica è al primo posto, nella categoria “Musica“, su YouTube, per via delle visualizzazioni ottenute nelle ultime ore.

Al centro del brano, la passione per un amore proibito, per una donna che è la tentazione e alla quale fatica a non credere, nonostante si ripeta i suoi impegni e doveri, a casa con una moglie e figli che lo aspettano.

Niko Pandetta è nato a Catania nel 1991 e il suo genere è il trap/neomelodico. Come riportato da Spotify, nel 2016, Niko decide di voltare pagina e dedicarsi alla musica. Con il suo primo video musicale, dedicato allo zio, ottiene milioni di views in poche settimane. Da qui inizia il suo percorso come cantante neomelodico che lo porta, con alcuni brani a superare 40 milioni di views su youtube.

In Pazzo e te collabora con Gianni Celeste, cantautore italiano celebre per i suoi brani in napoletano.

Qui potete vedere il video ufficiale, a seguire il testo della canzone.

Fammi perdere
rind a luocchi tuoi vuless viver
a luntan e sti sguard si cercn
chian chian t’avvicin a me (t’avvicin a me)

Rind e man mie teng e mman toj
sto cu te passann tutt’e paranoij
e m fa mal si tu te ne vaj
me sent sul, sulu nun c stai

Ca restam nziem staser, t veng a piglià
tutt e mument sempre cu me
t preg e tu giuru, si cchiù bella da ijer
scord tutt e pensier vicin a te (vicin a te)

Quann mi vas me fai murì
stai rind o cor, dai rimm si
e rind a ment cammin tu
mannagg a te ch fai accussì

T vogl ancor, vien da me
tutt e mument sempre cu me
quann t spogliu ch malattia
p tutta a vit ti vogl a mii

E ch m fai, so pazz e te
ij vogl a te sul cu me
mi cammin rind a ment
ij t vogl p sempr (p sempr)
mi cammin rind a ment
ij t vogl p sempr

Ij so guaglione
nun teng a cap p fa ammore
so nnamurat, rincell a chi ti aspetta a cas

E’ complicato
nun teng na cap p fa sti cosi
e so spusat
teng muglier e figl a casa

Quann m vas m fai murì
stai rind o cor, m’hai ritt e si
e rind a ment cammin tu
mannagg a te ch fai accussì

T vogl ancor, vien da me
tutt e mument sempre cu me
quann t spogliu ch malattia
p tutta a vit si sul a mii

Ma ch m fai, so pazz e te
ij vogl a te sul cu me
mi cammin rind a ment (rind a ment)
e t vogl p sempr
mi cammin rind a ment
ij t vogl p sempr

Quann m vas m fai murì
stai rind o cor, m’hai ritt e si
e rind a ment cammin tu
mannagg a te ch fai accussì

T vogl ancor, vien da me
tutt e mument sempre cu me
quann t spogliu ch malattia
p tutta a vit si sul a mii

Ma ch m fai, so pazz e te
ij vogl a te sul cu me
mi cammin rind a ment
e t vogl p sempr
mi cammin rind a ment
ij t vogl p sempr (p sempr)

I Video di Soundsblog