Obsesion, Giusy Attanasio e Ivan Granatino: testo, video, significato della canzone

Obsesion: testo, video ufficiale, significato della nuova canzone di Giusy Attanasio e Ivan Granatino cover di un successo degli Aventura

Porta per titolo ‘Obsesion’, il nuovo singolo di Giusy Attanasio e Ivan Granatino. Il brano, cover del celebre brano degli Aventura, è finito subito in tendenza su Youtube.

Obsesion, Giusy Attanasio e Ivan Granatino: significato

E’ lo stesso rapper napoletano, come raccolto da ‘Repubblica.it’, a spiegare come è nata questa seconda collaborazione con una delle maggiori esponenti della musica neomelodica:

La storia musicale da sempre ha associato la musica napoletana a quella sudamericana e questo pezzo ne è l’ennesima conferma, dopo 19 anni dall’uscita del pezzo originale, ho esaudito il mio ennesimo desiderio, fare una versione tutta mia. Dopotutto la mia ossessione è quella di vedere la musica napoletana arrivare in vetta alle classifiche internazionali. Con questo remix sono riuscito a dare un’impronta tipicamente napoletana – il sottotitolo “‘nterra Margelina” – non è un caso. Ci siamo attenuti integralmente al testo originale, inserendo solo qualche adattamento, il minimo indispensabile per farla nostra e vostra. Ho scelto Giusy Attanasio per la parte femminile perché é tanta la similitudine vocale con l’interprete originale e anche perché nella precedente collaborazione abbiamo funzionato alla grande.

Obsesion, Giusy Attanasio e Ivan Granatino: video

Cliccate sulla foto, in basso, per vedere il video ufficiale della canzone.

Giusy Attanasio e Ivan Granatino

Obsesion, Giusy Attanasio e Ivan Granatino: testo

Ecco il testo di ‘Obsesion’:

Pronto!!
Shhh, sienteme

songh’e cinche d’a matina
sto ‘nterra margellina
pensann ca si bella e’
ca me faje ‘mpazzi’
si dormo e’ ‘nu castigo
st’ammore e’ ‘nu sulliev
finche’ tu nun si ‘a mia
nun aggio pace chiu’
chill’ato nun e’ ammore
l’ammore chill over
ca te fa’ a piezzo ‘o core
comme e’ succieso a me
e’ ‘o saje ca io nun m’arrenno
e’ forte sta pacienza
levammo sta distanza
viene curre addu me
t’aspettano chist’uocchie
c’aspettano ‘o mumento
miettete ‘nu vestito
e’ viene appriesso a me

no, nun e’ n’ammore,
chello ca siente,
si chiamma ossessione
e’ n’illusione,
che sta dint’a mente,
e’ me turmiente, ma io
a n’ammore voglio ‘o core

mo me vesto bello e’ sceng
c’a macchina importante
e’ aspetto sotto ‘a casa
finche’ nun scinne tu
e’ faccio sempe ‘o nummer
finche’ nun me rispunne tu
e’ sceto a tutto ‘o munno amo
t’o ‘giuro nun c’e a faccio chiu’
facevo sempe ‘o bravo
suffrev e’ t’aspettavo
‘na cosa esagerata
venive primma e me
e muorze ‘ncopp’e mane,
e brividi int’e vene
nun pozzo tengo a ‘n’ato
e’ ‘o core fa’ ‘o dummore

no, nun e’ n’ammore, dint’a ll’uocchie
sta ‘o dolore chello ca siente,
te sento si chiamma ossessione
e’ n’illusione, doppe
e te niente c’e sta’ che sta dint’a mente,
e’ me turmiente,
ma io a n’ammore voglio ‘o core
t’o giuro c’e agge
pruvato ma nun me passa.