Nevermind, il bimbo nella copertina del disco è cresciuto… e ha fatto causa ai Nirvana

Ricordate la copertina di Nevermind dei Nirvana? Il bambino presente nella cover è cresciuto e ha deciso di fare causa alla band

Nevermind è uno dei dischi più celebri e amati dei Nirvana. Ancora oggi, i brani presenti nell’album sono noti, ascoltati e hanno segnato la storia della musica. Anche la copertina è – a suo modo- un classico, è storia: un neonato che nuota in una piscina nella direzione di una banconota appesa da un amo da pesca. Perché ve ne stiamo parlando? Semplice: il bimbo della cover è cresciuto e ha deciso di far causa della band.

Un uomo di nome Spencer Elden assicura di essere lui il bambino famoso per la foto in una piscina sulla rivoluzionaria copertina dell’album del 1991 dei Nirvana. E, diventato adulto, ha deciso di intraprendere una battaglia legale contro i Nirvana. Secondo una nuova causa federale, svelata da TMZ, Elden afferma di non aver potuto acconsentire all’uso della sua immagine sulla copertina dell’album in passato, perché era solo un bambino di 4 mesi … e, secondo il suo legale, nemmeno i tutori hanno acconsentito.

Sempre in base a quanto emerso, sulla copertina del disco avrebbero dovuto coprire le parti intime con un adesivo. Elden afferma anche che la band aveva promesso di coprire quelle parti, ma non è mai stato incorporato sulla copertina dell’album messo in vendita.

E così, in questi giorni, Spencer Elden avrebbe deciso di passare all’azione e chiedere i danni. Infatti, secondo i rumors, avrebbe chiesto circa 150.000 dollari da ogni componente del gruppo e dagli eredi di Kurt Cobain.

Contattati dal sito Tmz, nessuno ha voluto commentare o replicare la notizia.

Nevermind, il secondo disco pubblicato dal gruppo, fu rilasciato a settembre 1991. All’interno, dodici tracce tra cui brani classici ormai entrati nella storia come “Come as you are”, “Lithium” e Smells Like Teen Spirit”. Fu proprio l’ultimo brano citato a spingere, per primo, le vendite del disco, facendolo diventare un successo assoluto a livello internazionale.