Nessuno, Samurai Jay: testo, video, significato della canzone

Nessuno: testo, audio, video ufficiale e significato della nuova canzone di Samurai Jay uscita venerdì 20 maggio 2022

E’ uscito, su tutte le piattaforme e in radio, ‘Nessuno’, il nuovo singolo di Samurai Jay, per Thaurus Music / Island Records / Universal Music Italia.

Nessuno, Samurai J, significato

Un urlo liberatorio, uno sfogo pieno di suggestioni ricreate in una veste inedita che arriva dritta al cuore.

Nessuno, Samurai J, video

Cliccate, sulla foto, in basso, per vedere il video ufficiale con l’audio della canzone.

Samurai Jay

Nessuno, Samurai Jay, testo

Ecco il testo di ‘Nessuno’:

Go, DANI!

Non so nemmeno io cosa mi prende
Che cosa mi gira dentro alla testa
Un giorno rido e intorno a me è una festa (Eh)
Un giorno mi amo e l’altro mi detesto
Ah, cercavo aiuto dentro alle persone
Ora, invece, vorrei soltanto scappare altrove
Trovare un posto migliore,
stare steso al sole
Non sentire più
quel male che fan le parole
A dire le cose giuste non sono il migliore
Ma le cose chе ho detto
le ho dettе col cuore
Che anche un piccolo gesto valeva un milione
Valeva un milione

Mentre scende la pioggia,
bagna il cuore e i vestiti
Mi chiedo quanto costa oggi restare uniti
Io non avevo nessuno prima di te
No, non c’era nessuno pronto a credere in me
E forse è colpa del tempo,
non ci siamo capiti
Si può essere distanti
pure stando vicini
Io non avevo nessuno prima di te
No, non c’era nessuno
pronto a credere in me (Pronto a credere in me)

Guardami e dimmi che non ci tieni più
Per me non è facile,
quindi almeno fallo tu
Che a lasciare andare
ciò che amo non ci riesco
Tra noi due il dolore
l’hai sempre nascosto meglio
Ma almeno assicurati
che non sia troppo presto
Prima di fare il salto
e uscire allo scoperto
Il mondo là fuori è freddo,
il vuoto pesa in eterno
Non puoi far finta di star bene
e portatelo dentro
Non dirmi di no
Se non parli, è solo peggio
Paura di sbagliare io ne ho
Sono ancora troppe le cose che non so
Ma un giorno le imparerò

Mentre scende la pioggia,
bagna il cuore e i vestiti
Mi chiedo quanto costa oggi restare uniti
Io non avevo nessuno prima di te
No, non c’era nessuno
pronto a credere in me
E forse è colpa del tempo,
non ci siamo capiti
Si può essere distanti
pure stando vicini
Io non avevo nessuno prima di te
No, non c’era nessuno
pronto a credere in me (Pronto a credere in me)

Dimmi cosa c’è, dimmi cosa c’è
Da-da-dai, parlane con me,
non ti sento da un po’
Dimmi cosa c’è, dimmi cosa c’è
Da-da-dai, parlane con me,
non ti sento da un po’
Dimmi cosa c’è, dimmi cosa c’è
Da-da-dai, parlane con me,
non ti sento da un po’
Dimmi cosa c’è, dimmi cosa c’è
Da-da-dai, parlane con me,
non ti sento da un po’.