Mirror: maxi-schermo crolla sui ballerini durante un concerto della boyband di Hong Kong (Video)

Spaventoso incidente durante un concerto dei Mirror, boyband di Hong Kong: un maxischermo è crollato sul palco, colpendo due ballerini.

Sul web, stanno circolando una serie di video riguardanti il terribile incidente che è accaduto durante un concerto dei Mirror, boyband di Hong Kong di 12 elementi fondata nel 2018, attraverso un talent show dal titolo Good Night Show – King Maker, in onda su ViuTV.

L’incidente è avvenuto giovedì sera sul palco dell’Hong Kong Coliseum: un maxischermo sopraelevato si è staccato ed è precipitato sul palco, centrando due ballerini. Uno di essi è stato colpito in pieno, ha riportato ferite al collo e si trova attualmente in terapia intensiva al Queen Elizabeth Hospital.

L’altro ballerino, invece, colpito successivamente, ha riportato ferite alla testa e le sue condizioni sono più stabili rispetto al collega.

Anche tre spettatrici del concerto sono state ricoverate in ospedale a causa dello shock subito dopo aver assistito all’incidente.

Le notizie sono state pubblicate dal South China Morning Post e riprese anche dalla BBC.

Il concerto è stato immediatamente interrotto e gli organizzatori hanno annunciato anche la sospensione del tour. Il governo, infatti, ha ordinato la cancellazione delle altre date fino a quando non verranno effettuati i controlli di sicurezza nelle altre strutture.

Tornando all’Hong Kong Coliseum, già si era parlato di problemi di sicurezza nei giorni antecedenti all’incidente: un ballerino, infatti, sarebbe rimasto ferito durante le prove mentre un membro dei Mirror, Frankie Chan, sarebbe caduto dal palco due giorni prima.

I Mirror sono una band di successo in Hong Kong e considerati in patria i nuovi rappresentanti del Cantopop, genere musicale pop cinese nato negli anni ’70, sviluppatosi proprio a Hong Kong, e in declino dai primi anni 2000.

Fino ad ora, hanno all’attivo un album, One and All, e una lunga serie di singoli. Dal 2018 ad oggi, hanno ricevuto anche molti premi.

Di seguito, il video dell’incidente. Ne sconsigliamo la visione a persone particolarmente sensibili.