Matto, Omini: ascolta la canzone, testo e significato dell’inedito di X Factor 2022

Omini, Matto: testo e significato della canzone, presentata come inedito durante il quarto live di X Factor 2022, ascolta il brano

Matto è il titolo della canzone presentata dagli Omini, come inedito, durante il quarto live di X Factor 2022. Qui sotto potete ascoltare la canzone, leggere il testo e il significato.

Omini, chi è la band di X Factor 2022, nomi e componenti

Sono Julian Loggia al basso e alla voce, Zak Loggia alla chitarra e ai cori e Mattia Fratucelli alla batteria. Nascono nel 2015 come The Minis, facendosi conoscere con questo nome fino al 2021. Suonano per la prima volta nel 2016 all’Hiroshima Mon Amour di Torino, cominciando un’attività live che li porterà sui palchi dei più grandi festival italiani, come Home Festival, Apolide, Siren Festival, Stupinigi Sonik Park e ad aprire artisti del calibro di Caparezza, Baustelle, Statuto. Il 6 settembre 2019 esce il loro primo album, dieci pezzi intitolati con quello che è al contempo il grido di battaglia e la prima cifra stilistica del gruppo: “Senza Paura”. Nel 2020 il gruppo si ritrova in una fase di transizione: Julian, Zak e Mattia si chiudono in sala prove per scrivere nuove canzoni con un sound differente e rinnovato rispetto al primo disco, con sonorità che spaziano dalla controcultura anni ‘60 al brit rock. I tre decidono di cambiare nome in OMINI, estrapolando il nome dal pezzo che ad ottobre 2021 sarà pubblicato come primo singolo.

A X Factor 2022 conquistano l’accesso ai Live Show già dai Bootcamp.

Matto, ascolta la canzone, significato

La canzone è stata scritta da Andrea Appino degli Zen Circus. Di matrice rock, con suoni potenti di chitarra, basso e batteria con cori ossessivi uniti ad un testo che trasporta ad osservare un mondo che ci vuole tutti omologati, con un pensiero unico. La pazzia sembra essere l’unica via di fuga per poter avere una visione del mondo più personale. Una visione romantica della follia che dà modo di fare tutto quello che si vuole anche le cose impossibili come la luce che si curva o i viaggi nel tempo.

Omini, Matto, testo canzone

Il brano è stato scritto da Andrea Appino, Fabrizio Pagni. Produzione di BRAIL, Gianmarco Manilardi

Alla fine sono diventato matto
Mi son distratto un minuto soltanto
Mentre guardavo da vicino
La verità
Per questo sono diventato matto
Me la sono un po’ cercata lo ammetto
Bastava girarsi di là
Ricordi avevamo fatto un patto
C’era la vodka, il ghiaccio, il parcheggio
Un milione di parole in un abbraccio
Se non ti bastano le stelle, io non ti basto
Cosa vuol dire che sei diventato matto
Che sono rotto, distante, distratto
Invecchio più veloce del mio ritratto
E posso perder il controllo
Almeno quello

Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto, matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto

Vuoi sapere adesso cosa faccio
Il giorno dormo, la notte cammino sul tetto
E parlo con tutti, i vivi, i morti
E sono in contatto con l’aldilà
Ballo da solo senza musica
Sfido le leggi della fisica
E salto e urlo e piango e poi rido
E punto diretto all’eternità

Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto, matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto

Matto lo spazio, la luce che si curva
La vita eterna, un punto di domanda
Lo sai come si fa, lo sai come si fa
Per questo son diventato matto
Il passato, il presente, il futuro che ci osserva
I viaggi nel tempo, la storia che ritorna
Lo sai come si fa, lo sai come si fa

Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto, matto
Per questo sono diventato matto
Per questo sono diventato matto

Ultime notizie su X Factor

X Factor è un talent musicale in onda su SkyUno dalla quinta all'attuale edizione) e, in precedenza, su Rai2 (dalla prima alla quarta edizione).

Tutto su X Factor →