Jovanotti, Marina di Cerveteri, 23 luglio 2022: Renato Zero ospite a sorpresa

Jovanotti in concerto a Marina di Cerveteri, sabato 23 luglio 2022. Nuova tappa del Jova Beach Party, biglietti, scaletta, Renato Zero ospite

Continua il Jova Beach Party, in programma sabato 23 luglio 2022 a Marina di Cerveteri. Jovanotti torna ad esibirsi sulle spiagge, questa volta sul Lungomare dei Navigatori Etruschi dove, a partire dalle 15, ci sarà un dj set con numerosi ospiti e amici del cantante per poi, dalle 20.30 circa, la partenza del vero e proprio concerto, all’aperto, a pochi passi dal mare. A seguire, tutte le anticipazioni e informazioni sul concerto, dai biglietti ancora disponibili fino alle prime anticipazioni sulla possibile scaletta del live.

Jovanotti, Marina di Cerveteri, 23 luglio 2022, Biglietti

Il concerto di Jovanotti a Marina di Cerveteri, previsto per sabato 23 luglio, vede disponibili ancora alcuni biglietti, posto unico, a 65 euro. Clicca qui per maggiori informazioni o per l’acquisto.

Jovanotti, Marina di Cerveteri, 23 luglio 2022, Renato Zero ospite

Come mostrato dalle stories Instagram del Jova Beach Party, Renato Zero è stato ospite a sorpresa della data di sabato 23 luglio 2022 a Marina di Cerveteri (guarda qui)

Jovanotti, Marina di Cerveteri, 23 luglio 2022, Scaletta concerto

La scaletta di Jovanotti non è ufficiale poiché, come raccontato dallo stesso cantautore, alla base c’è la volontà che sia imprevedibile. E molto dipende anche dai cantanti colleghi che saranno ospiti della singola data. Nelle settimane scorse, sul palco, sono saliti Gianni Morandi, Max, Pezzali, Fedez e Tananai.

“Non ci sarà una scaletta fissa, ogni giornata sarà diversa. Saliamo subito sul palco, attacchiamo gli strumenti, accendiamo la consolle, partiamo. Non ci fermiamo mai, fino a mezzanotte. In riva al mare, con un palco grande e due palchi off #jovastage #kontikistage #sbamstage) nascerà musica sempre diversa e sempre da ballare, per celebrare il fatto di essere lì, insieme, vivi come onde”

Queste, però, i brani interpretati durante le tappe del Jova Beach Party: spazio per i grandi classici e anche per i pezzi recentemente rilasciati.

Una tribù che balla
I love you baby
Sensibile all’estate
Viva la libertà
L’estate addosso
Sabato
Il sole sorge di sera
Musica
Il boom
Nuova era
Safari
Ragazza magica
Baciami ancora
Sapore di sale
Le tasche piene di sassi
Tensione evolutiva
Penso positivo
Un raggio di sole
Megamix
Non m’annoio
L’ombelico del mondo
(Tanto)³
Gli immortali
Estate
Il più grande spettacolo dopo il big bang
Ti porto via con me
Ragazzo fortunato
A te

Jova Beach Party, la Woodstock di Jovanotti

Ecco le parole del cantautore nel raccontare queste date sulla spiaggia, questo atteso ritorno dopo i due anni di stop legati alla pandemia di Covid-19:

“La Woodstock di JOVA è una grande festa, una vera e propria città temporanea, un villaggio del divertimento animato dalla voglia di ballare, di stare insieme, di abbracciarsi. È l’happening più innovativo, un’esperienza unica e totalizzante che comincia all’apertura delle porte intorno alle ore 14:00 e finisce prima di mezzanotte, dopo una grande maratona di musica e ballo all’insegna del divertimento. L’idea è semplice: FESTA. Nel 1982 (il 4 luglio 2022 saranno 40 anni esatti) ho fatto la mia prima serata come DJ in una discoteca a Cortona e ho avuto la sensazione precisa e indefinibile che quello fosse il mio posto. Lo ammetto, è una botta di cul0 trovare una passione folgorante a 15 anni. In questi 40 anni la consolle è sempre rimasta la piattaforma di base per tutto quello che mi è capitato nel mondo della musica e dello spettacolo. Più mi allontanavo dalla consolle più l’elastico si tendeva e mi richiamava verso la musica che si balla, a un’idea aperta della musica che parte però da un battito. Con i miei amici musicisti ne parlavo spesso: mi piacerebbe provare a realizzare un nuovo ‘format’ di evento live. Nel 2019 dopo alcuni esperimenti in situazioni improvvisate è nato JOVA BEACH PARTY che è la mia idea di festa totale, dove la musica live, la consolle, la natura, la tecnologia, l’incontro di mondi, la cultura pop, gli artisti, il cibo buono ecc ecc sono gli elementi di una cosa nuova, unica al mondo e antica come il mondo: LA FESTA”