Inoki, chi è il rapper di Medioego

Inoki, ecco chi è il rapper che è arrivato al secondo posto della classifica Fimi con l’album “Medioego”: vero nome, discografia e Instagram

Inoki ha debuttato al secondo posto della classifica Fimi con l’album Medioego, subito dietro Sfera Ebbasta con il suo ultimo successo, Famoso.

Inoki è lo pseudonimo di Fabiano Ballarin ed è un rapper e produttore discografico nato a Roma il 2 ottobre 1979.

E’ stata la sua vecchia tag a dargli il soprannome Enok mentre Ness è un modo di dire emiliano per colui “che ne sa”. Ma, lui stesso ha spiegato inoltre che il nome d’arte arriva dall’omaggio verso il wrestler giapponese Antonio Inoki.

Si avvicina fin da giovanissimo all’hip hop e con Joe Cassano forma la Flick Flack Mobb. E’ il 1996.

Cinque anni dopo, nel 2001 esce il suo primo disco ufficiale, 5° Dan che firma sotto il nome InokiNes.

Al centro dei testi le storie delle strada e dei suoi protagonisti con un amore espresso verso la musica hip-hop.

Qualche anno dopo, nel 2005, ecco uscire “Fabiano detto Inoki” dove trova ufficialmente il suo nome d’arte che userà per la sua carriera. Ben 20 le canzoni inserite.

Due anni dopo ecco pubblicato “Nobiltà di strada” che viene anticipato dal brano “Sentimento reciproco“. E’ sotto la Warner come etichetta discografica. In Italia il disco arriva alla posizione 39 della classifica Fimi.

Nel 2014 esce “L’antidoto” pubblicato dalla Rap Pirata. Tra le collaborazioni figurano gli Assalti Frontali e il rapper M1 dei Dead Prez,

Solo a gennaio 2021 esce il nuovo disco del rapper, Medioego rilasciato dalla Asian Fake e conquista direttamente il secondo posto nella classifica degli album di maggior successo.  Diciotto le canzoni presenti nell’album anticipato dai singoli Nomade e Trema.

In uno dei suoi ultimi post su Instagram (questo il suo account ufficiale), uno scatto accompagnato da parole di ringraziamento nei confronti di Salmo:

Vengo dal mondo reale
Dove non vale chi vale
Vale chi paga, vale chi spende
Vince l’infame e il povero perde.

Non vengo da un talent
Ma il talento mi ha tolto dal male
Mi ha messo nella posizione
Di essere ancora l’eterno rivale.

Scopri il divario
Se apri il sipario, divento sicario
Invento e concentro il mio fuoco
Mi trasformo in killer del vocabolario.

Vengo dal niente, dal vero disagio
Lo rendo un dipinto
Un’opera d’arte per ogni cristiano che è
Parte di questo disegno
Agisco di istinto.

La fame mi rende indifferente
Spinto dall’oscurità delle viscere ad essere Un cane che morde
E non lascia niente
Sgranocchia ogni osso, non molla la preda
Ulula e sveglia il quartiere con la luna
Piena dalla vereda
UNDERGROUND

🗡🗡🗡

Grazie @lebonwski per le note di fuoco, abbiamo guardato al futuro.

Qui sotto l’album in streaming: