Gabry Ponte: “Devo operarmi. Il mio cuore, ironia della sorte, non va a tempo…”

Attraverso i social, Gabry Ponte ha dichiarato che dovrà presto affrontare un’operazione al cuore per una malattia congenita.

Gabry Ponte, il celebre dj e produttore dance ex componente degli Eiffel 65, ha comunicato ufficialmente, tramite social, che dovrà sottoporsi ad un’operazione al cuore a causa di una malattia congenita e degenerativa.

Il produttore torinese, che ha condiviso una foto scattata su un letto di ospedale, ha spiegato nei dettagli i suoi problemi di salute, non rinunciando all’ironia per esorcizzare il momento non facile:

Devo dirvi una cosa… Sto per affrontare un’operazione un po’ complicata per cercare di risolvere un problemino che mi insegue ormai da tanti anni: il mio cuore, ironia della sorte, non va a tempo per colpa di una delle valvole principali al suo interno che è malata, e non funziona bene. Si tratta di una malattia congenita (leggasi difetto di fabbrica) che purtroppo è degenerativa…

Gabry Ponte, fino ad ora, ha condotto una vita normale ma il momento di operarsi per non andare incontro ad eventuali complicazioni, purtroppo, è arrivato:

Ho avuto una vita normale finora, come potete vedere dalle tante foto in cui faccio ogni tipo di sport, ma i medici che ormai da anni mi seguono mi hanno detto che ho raggiunto uno stadio in cui se non mi opero andrò incontro a complicazioni… e a noi non piacciono le complicazioni vero? Quindi eccomi qua!

Il dj e produttore 47enne, quindi, approfitterà di questo periodo storico, durante il quale, per ovvi motivi, non è possibile organizzare eventi live come concerti e dj set, per pensare alla propria salute e fare questo importante “tagliando”, come l’ha definito lui:

Tra un po’ me ne vado sotto i ferri per fare questo tagliando importante, e poi approfitterò di questo periodo di “stop” forzato dai concerti per rimettermi in forze e tornare più carico che mai!! Fatemi gli auguri e mandate tanta energia positiva, ci sentiamo presto!

In bocca al lupo a Gabry Ponte!