Franco126: Scandalo, uno dei 4 inediti dell’EP Uscire di Scena (Testo e Video)

Dal 21 gennaio, è disponibile Uscire di Scena, l’EP di Franco126, ideale seguito dell’album Multisala, pubblicato l’anno scorso.

Ospite dello speciale di oggi di Amici 21, Franco126 si è esibito con Scandalo, uno dei quattro inediti contenuti nell’EP Uscire di Scena, disponibile dal 21 gennaio 2022 (anche in versione Vinile 12” Blu a tiratura limitata).

L’EP, ideale seguito dell’album Multisala, pubblicato nell’aprile 2021, oltre a Scandalo, contiene il singolo di lancio Fuoriprogramma, pubblicato lo scorso dicembre, la title-track e la canzone Solo al Mondo.

In primavera, il cantautore e rapper romano sarà in concerto per la prima volta nei palazzetti con due date: il 17 marzo 2022 al Mediolanum Forum di Assago, provincia di Milano, e il 25 marzo 2022 al Palazzo dello Sport di Roma.

Franco126, Uscire di Scena: tracklist

LATO A
Fuoriprogramma
Scandalo (Special Guest Pino D’Angiò)

LATO B
Solo al Mondo
Uscire di Scena

Scandalo: testo

Clicca qui per ascoltare la canzone.

Scandalo,
La prima pagina grida allo scandalo
Hanno imbrattato il cielo, è stato un vandalo
Il solo testimone è un gatto strabico
Che se la ride sotto i baffi
Ed è uno scandalo,
Dio è stato derubato dietro l’angolo
Da un tizio col cappello e col soprabito
E si sospetta che sia stato un angelo
Sulle sue tracce un piedipiatti.

Tutte le tv sintonizzate
È un’edizione straordinaria, straordinaria
Tutto va al rovescio ed i palazzi sono sospesi a mezz’aria
A mezz’aria.

Balliamo insieme sotto un cielo che brucia
Piovono meteoriti sulla città
Mentre l’asfalto sotto i piedi si crepa
Da New York fino a Bogotà.

E c’è chi scappa e c’è chi ruba e chi si abbraccia tra le urla
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna
E c’è chi beve e c’è chi prega e c’è chi invece se ne frega
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna.

Scandalo,
Un gorilla ubriaco blocca il traffico
Rapisce una commessa biondo platino
La porta in spalla in cima a un superattico
Tra lo stupore dei passanti.

Tutte le tv sintonizzate
È un’edizione straordinaria, straordinaria
Tutto va al rovescio ed i palazzi sono sospesi a mezz’aria
A mezz’aria.

Balliamo insieme sotto un cielo che brucia
Piovono meteoriti sulla città
Mentre l’asfalto sotto i piedi si crepa
Da New York fino a Bogotà.

E c’è chi scappa e c’è chi ruba e chi si abbraccia tra le urla
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna
E c’è chi beve e c’è chi prega e c’è chi invece se ne frega
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna.

Qualcosa è rimasto incastrato
Tra gli ingranaggi del mondo
Forse una molla o un bullone
Che brutta storia, ma che situazione.

Scandalo,
Ma è soltanto la fine del mondo.

Balliamo insieme sotto un cielo che brucia
Piovono meteoriti sulla città
Mentre l’asfalto sotto i piedi si crepa
Da New York fino a Bogotà.

E c’è chi scappa e c’è chi ruba e chi si abbraccia tra le urla
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna
E c’è chi beve e c’è chi prega e c’è chi invece se ne frega
Ultima notte, ultima luna
Ultima notte, ultima luna.