Don’t go yet, Camila Cabello: il nuovo singolo dal 23 luglio 2021

Camila Cabello annuncia l’uscita del suo nuovo singolo: “Don’t go yet” disponibile dal 23 luglio 2021: foto e cover

Camila Cabello ha annunciato titolo e data di rilascio del suo nuovo singolo. Il ritorno dell’ex Fifth Harmony avverrà il 23 luglio 2021 e il brano che farà da apripista al disco di inediti è “Don’t go yet“.

“Parlo sempre come un robot quando sto per pubblicare una canzone che amo così tanto”, ha scherzato nel rivelare gli attesi dettagli del brano.

Nelle scorse ore, inoltre, ha regalato ai fan uno sguardo aggiuntivo su ciò che accadrà con un’altra immagine di “Don’t Go Yet”.

Camila Cabello – che ha anche fatto notizia questo fine settimana quando è andata sui social media per condividere un messaggio personale sul body positivity – ha rivelato per la prima volta il titolo della canzone all’inizio della settimana, insieme alla cover. La nuova musica anticipa il suo secondo album dopo Romance, uscito nel 2019.

Guarda un’altra foto promozionale di “Don’t Go Yet”, che uscirà venerdì (23 luglio), di seguito.

Camila Cabello, il messaggio sul body positivity

Nelle scorse ore, Camila Cabello è stata applaudita con un bel messaggio legato all’amare se stessi e il proprio corpo. Una riflessione che ha ottenuto plausi e condivisioni, avvenuti via TikTok.

«Stavo semplicemente correndo al parco e pensando ai fatti miei, cercando di tenermi in forma e in salute quando ho visto che il top che indossavo lasciava scoperta la mia pancia e non era piatta. E non stavo nascondendo il mio ventre perché stavo correndo e non ero lì a sistemarmi i pantaloni ogni secondo. E ho pensato “Dannazione, sto provando vergogna per il mio corpo””

Una sensazione che, però, è durata pochissimo, come lei ha subito raccontato, condividendo l’idea che non bisogna essere in guerra con il proprio corpo e bisogna semplicemente accettarsi e volersi bene così:

Sono grata a questo corpo che mi permette di fare ciò che devo fare. Siamo donne vere con curve e cellulite, smagliature e grasso. Siamo esseri umani e va bene così