Dimmi, Matteo Bocelli: ascolta la canzone (testo e video)

Matteo Bocelli, Dimmi: testo e significato della canzone. Ascolta il brano, guarda il video ufficiale del pezzo

Dopo i successi di “Fall on me”, “Solo” e ”Close”, Matteo Bocelli il 4 marzo è tornato in radio e in digitale con “Dimmi” (Polydor / Universal Music), il suo primo singolo in italiano. Un mega cast internazionale accompagna questo debutto che vede la brillante co-scrittura di Mahmood (che firma il pezzo insieme a Matteo), la produzione di Jesse Shatkin (Kelly Clarkson, Camila Cabello, Julia Michaels) e il missaggio di Josh Gudwin (Elton John, J Balvin, Justin Bieber).

Matteo Bocelli, Dimmi, Significato canzone

Il tema della difficoltà di comunicare è al centro del brano di Matteo Bocelli, Dimmi. Lui invoca l’altra persona ad aprirsi, a raccontare, con quel ripetuto “Dimmi dimmi”, di fronte ai silenzi di chi abbiamo di fronte (“Come un continente ti isoli da tutto e da tutti, Se rimango fermo qui, scrivi un messaggio in cui dici sì”).

Matteo Bocelli, Dimmi, Video ufficiale

Cliccando qui potete vedere il video che accompagna il brano

Dimmi, Ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare “Dimmi” di Matteo Bocelli:

Matteo Bocelli, Dimmi, Testo canzone

Fuori casa questa sera
Tu mi gridi: “Dimmi, dimmi, dimmi”
Mi conosci, sono serio, anche se non sembra vero
Perso dentro ai tuoi silenzi
Io ti chiedo: “Dimmi, dimmi, dimmi”
Sembra che sono lo stesso, non ho chiesto niente

Come un continente ti isoli da tutto e da tutti
Se rimango fermo qui, scrivi un messaggio in cui dici sì

Stanotte ti dirò che non avrò
Più paura del buio
Nel tuo diluvio, sarò
Un mare che non si muove
Un tetto quando piove
Sogno di Luglio
Un sonno perduto senza te
Dimmi, dimmi, dimmi

Camminando senza meta
Io ti chiedo: “Dimmi, dimmi, dimmi”
Anche se sarò distratto, domerai il mio vento?

Come un continente ti isoli da tutto e da tutti
Se rimango fermo qui, scrivi un messaggio in cui dici sì

Stanotte ti dirò che non avrò
Più paura del buio
Nel tuo diluvio, sarò
Un mare che non si muove
Un tetto quando piove
Sogno di Luglio
Un sonno perduto senza te

Come la luce di Giove, ti guiderò
Fuori dalla tua finestra, da un oblò
Con te non mi perderò, oh

Stanotte ti dirò che non avrò
Più paura del buio
Nel tuo diluvio, sarò
Un mare che non si muove
Un tetto quando piove
Sogno di Luglio
Un sonno perduto
Senza te