Charley Pride, pioniere della musica country, è morto a 86 anni

Charlie Pride è scomparso a 86 anni per complicazioni legate al Covid-19. Era stato premiato lo scorso novembre ai Country Music Awards 2020

E’ morto all’età di 86 anni, Charley Pride, considerato una vera leggenda afroamericana della musica country. Il cantante è scomparso per via delle complicazioni legate al Covid-19.

Nato a Sledge, Mississippi, da genitori che hanno lottato per sbarcare il lunario come poveri mezzadri, Pride ha iniziato presto con la musica ma, nella sua vita, è stato un talentuoso giocatore di baseball. Ha giocato per i Memphis Red Sox come lanciatore, allontanandosi dallo sport per servire nell’esercito prima di tornare di nuovo ai Red Sox.

Proprio nel mese di novembre, è salito sul palco dei Contry Music Awards per cantare “Kiss An Angel Good Mornin'”, canzone pubblicata nel 1971 che sarebbe diventata il suo più grande successo. Proprio quella performance è stata l’ultima. Sarah Trahern, CEO di CMA, prima di consegnargli il premio alla carriera, ha dichiarato:

“Charley Pride è l’esempio assoluto di un pioniere. Pochi altri artisti hanno coltivato il ricco patrimonio della musica country e portato al progresso della musica country in tutto il mondo come Charley. La sua voce distintiva ha creato un’eredità senza tempo che continua a risuonare nella comunità del paese oggi. Non potremmo essere più entusiasti di onorare Charley con uno dei più alti riconoscimenti dei CMA”

Nello stesso anno di Elvis Presley firmò con la RCA. Era il 1965.

Il suo primo singolo arrivato al primo posto della classifica americana country  fu “All I Have to Offer You (Is Me)” nel 1969.

Proprio il brano interpretato sul palco dei Country Music Awards, Kiss An Angel Good Mornin’, è stato il suo più grande successo commerciale e la sua canzone “simbolo” della lunga carriera. Arrivò al numero 21 nella Billboard Hot 100.

Nel corso della sua lunga carriera ha inciso 41 album country in studio, due album gospel e un disco di Natale. Otti di questi sono stati dischi d’oro certificati.

Inoltre, ha vinto tre Grammy Awards.

Via | Abc