Barbra Streisand ha cambiato idea sul remake di “A star is born” con Lady Gaga?

Barbra Streisand non sembra entusiasta del remake di “A star is born” con Lady Gaga e Bradley Cooper: ecco le sue parole

“A star is born” con Lady Gaga e Bradley Cooper è stato un successo al botteghino e ha anche ottenuto un buon consenso da parte della critica. Inoltre, la colonna sonora del film è stata tra le più vendute, trainata dal singolo dei record, “Shallow”, tra i brani più trasmessi dalle radio e ai primi posti nelle classifiche internazionali. La pellicola è un remake di (a sua volta) un remake interpretato da Barbra Streisand. E proprio lei, negli ultimi giorni, sembra aver cambiato idea sul film…

Recentemente, durante il talk show australiano “The Sunday Project”, la Streisand ha dichiarato di ritenere il film “un’idea sbagliata”, ma che “non può sicuramente mettere in discussione il successo ottenuto”.

Del resto, Lady Gaga ha vinto il suo primo Oscar grazie a “Shallow” e il film ha ricevuto una nomination come miglior film incassando 436 milioni di dollari. Ma la Streisand ha specificato:

Non mi interessa tanto il successo quanto l’originalità“.

Prima che lei recitasse al fianco di Kris Kristofferson nella versione del 1976 di “A Star Is Born”, la storia ha visto protagonisti, prima, Janet Gaynor e Fredric March nel 1937 e Judy Garland e James Mason nel 1954.

E’ curioso il fatto che, a Extra nel 2018, Barbra Streisand, invece, abbia raccontato:

“L’ho adorato. Penso che sia meraviglioso. [Gaga è] meravigliosa”.

Nello stesso anno, Streisand disse a Variety:

“Penso che [il regista Cooper] abbia fatto un lavoro meraviglioso con [Gaga]. Pensavo che quando sarebbe stato fatto sarebbe stato molto diverso e avrebbe avuto un cast multirazziale, e la musica sarebbe stata rap. Ma è più simile al film che ho fatto. All’inizio, quando ho sentito che sarebbe stato fatto di nuovo, avrebbero dovuto esserci Will Smith e Beyoncé, e ho pensato, è interessante. Renderlo di nuovo davvero diverso, un diverso tipo di musica, attori integrati, ho pensato che fosse una grande idea. Quindi, sono rimasto sorpresa quando ho visto quanto fosse simile alla versione che ho fatto nel 1976″.