Sabrina Washington: dopo le Mis-Teeq balla da sola

Dopo il successo ottenuto da Alesha Dixon, adesso le sue vecchie colleghe d'avventura, appartenenti al suo ex gruppo "Mis-Teeq", tentano di avere la stessa fortuna. Questa volta è il turno di Sabrina Washington.

Riflessioni? Non positive. Questa nuova scommessa non ha nè arte nè parte e ci riferiamo sia al livello vocale che a quello inerente l'immagine. La ragazza dimostra di non avere particolari doti canori e dal lato estetico sembra che voglia emulare strade già battute da altre artiste molto famose. Basta dare uno sguardo al video del suo primo singolo che vi mostriamo dopo il salto per rendersene conto: noterete che i look utilizzati richiamano alla mente quelli di altre cantanti del momento.

Musicalmente parlando poi ( e qui diamo il colpo di grazia) non c'è tutta questa presa. Infatti ascoltando la canzone di debutto "OMG (Oh My Gosh)" ci rendiamo conto che ancora una volta si cerca di sfondare col solito elektro/pop che ormai ha consumato le nostre orecchie fino a farcelo odiare. Se lo scopo era cercare di sfondare con la speranza di avere lo stesso "fattore c" di Alesha Dixon allora possiamo tranquillamente dire (poi ci si può sempre sbagliare) che siamo lontani anni luce: con lei era tutta altra storia, una storia bella dal lieto fine; qui invece ci troviamo dinanzi ad un incubo, e scusate se azzardo così tanto. “Strip”, l'album di debutto di Sabrina, uscirà questa estate. Contenti?

  • shares
  • Mail