Gli Autechre tornano con “Oversteps”

La storia della musica elettronica passa attraverso ad una decina di nomi (dai Kraftwerk ai Massive Attack, passando per i Portishead) assolutamente fondamentali, dei veri punti cardine di tutta la scena. Personalmente credo che fra questi ci sia sicuramente quello degli Autechre. Il progetto di Rob Brown e Sean Booth è attivo da ormai più

La storia della musica elettronica passa attraverso ad una decina di nomi (dai Kraftwerk ai Massive Attack, passando per i Portishead) assolutamente fondamentali, dei veri punti cardine di tutta la scena. Personalmente credo che fra questi ci sia sicuramente quello degli Autechre.

Il progetto di Rob Brown e Sean Booth è attivo da ormai più di 20 anni e ha alle sue spalle alcuni capolavori come “Tri Repetae” (1995) e LP5 (1998), senza dimenticare i primi due (Incunabula, 1993 e Amber, 1994), altrettanto validi. Nella scorsa decade (intendo gli anni zero) gli Autechre hanno continuato a produrre buona musica, ma quelle che agli esordi erano cose assolutamente geniali, oggi suonano molto più “normali” e anonime, tanto che gli ultimi due album (Untilted, 2005 e Quaristice, 2008) risultano completamente trascurabili.

Ma questo ovviamente non frena l’attesa per il decimo album degli Autechre. Si intitola “Oversteps” e dovrebbe uscire il 22 Marzo, ovviamente per la Warp Records. Siamo già in grado di proporvi la tracklist (dopo il salto, assieme a qualche classico preso da Youtube) e quella che dovrebbe essere la copertina (ripeto, dovrebbe…).

Tracklist
1. “r ess”
2. “ilanders”
3. “known(1)”
4. “pt2ph8”
5. “qplay”
6. “see on see”
7. “Treale”
8. “os veix3”
9. “O=0”
10. “d-sho qub”
11. “st epreo”
12. “redfall”
13. “krYlon”
14. “Yuop”

Second Bad Vibel

Gantz Graf

I Video di Blogo

Fiorella Mannoia – Ho Imparato a Sognare

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →