Scratch, la storia dello turntablism in streaming gratuito

Chiunque ascolti hip hop sa già l’importanza dell’arte dello scratching. Così importante che nel 20o1 Doug Pray, un documentarista americano, ha dedicato a questa pratica un vero e proprio documentario intitolato per l’appunto “Scratch”. E’ una sorta di documento storico per chiunque ama l’hip hop. Dentro ci sono interviste ai pionieri scratch e vere e

Chiunque ascolti hip hop sa già l’importanza dell’arte dello scratching. Così importante che nel 20o1 Doug Pray, un documentarista americano, ha dedicato a questa pratica un vero e proprio documentario intitolato per l’appunto “Scratch”.

E’ una sorta di documento storico per chiunque ama l’hip hop. Dentro ci sono interviste ai pionieri scratch e vere e proprie glorie: Grand Wizard Theodore (l’inventore di questa particolare tecnica di “suonare” i vinili), Afrika Bambaataa, il turntablist dei Beastie Boys Mix Master Mike, Madlib e perfino Dj Shadow.

Per chi non avesse mai visto all’opera questi mostri sacri dell’hip hop può fare un salto per una settimana su Pitchfork Tv dove c’è la possibilità di vedere il documentario in streaming gratuito. Per stuzzicare la vostra curiosità dopo il link c’è il primo capitolo del documentario.