Perchè Susan Boyle fatica ad avere successo in Italia?

Molti di voi se ne sono accorti e ne hanno parlato più volte nei commenti sulla classifica Italiana. Come mai Susan Boyle in Italia sta faticando molto più che in altri paesi (Francia esclusa) dove invece sta letteralmente dominando (ricordiamo…album più venduto dell’anno nel mondo in sole cinque settimane)?? Ragionando, un motivo potrebbe esserci ed


Molti di voi se ne sono accorti e ne hanno parlato più volte nei commenti sulla classifica Italiana. Come mai Susan Boyle in Italia sta faticando molto più che in altri paesi (Francia esclusa) dove invece sta letteralmente dominando (ricordiamo…album più venduto dell’anno nel mondo in sole cinque settimane)??

Ragionando, un motivo potrebbe esserci ed è pure abbastanza logico. Come vi dicevo l’altro giorno, in Italia siamo ancora molto indietro per quel che riguarda Internet e se un artista non passa attraverso i canali tradizionali difficilmente trova il successo.

E’ vero che Susan Boyle parte dalla televisione (Britain’s Got Talent), ma il suo successo lo deve soprattutto ad Internet e al passa parola su di esso. Perchè se parte del successo in Inghilterra può dipendere anche dallo show televisivo (che però, va ricordato, risale a qualche mese prima dell’uscita del disco) negli altri paesi tutto si è diffuso praticamente solo grazie alla rete.

Vero, anche da noi ne hanno parlato sui telegiornali per uno due giorni e poi è finita lì. La sua esibizione a Britain’s Got Talent deve essere il video più visto in assoluto su Youtube e su internet se n’è parlato per mesi, ed è proprio questo che ha creato la sua enorme fama.

Questa teoria non farebbe una piega se non fosse che Internet è soprattutto usato dai giovani. Invece Susan Boyle ha un target di fascia di età medio-alta come dimostra il fatto che la percentuale di vendite di tipo “fisico” del suo album sia molto più alta della media e che probabilmente le vendite sono enormi anche perchè quella fascia di età è meno abituata al download illegale, oltre che a quello legale. Va anche detto però che anche la fascia di età che usa internet sta piano piano cambiando.

Insomma, rimane il mistero, ma sono pronto a scommettere che se Susan Boyle passasse dai media tradizionali, inizierebbe ad avere un grandissimo successo anche qui in Italia. Visto le indiscrezioni che stanno girando in questi giorni, la prova del nove sarà probabilmente Sanremo 2010… vedremo.

I Video di Blogo

Emis Killa: “Tijuana il mio singolo estivo, ora il tour ma sto già lavorando ad altri progetti”