[Confermato] John Frusciante è ri-uscito dal gruppo

john_frusciante_left

AGGIORNAMENTO - oggi arriva la conferma ufficiale delle voci, direttamente dal MySpace di John Frusciante. Dopo il salto trovate la traduzione completa delle sue parole

Quella che vi stiamo per dare ha l'aria di essere più una "rumor" che una notizia certa. Cosa certa è che la notizia sta già circolando nei social network, nei forum e anche in alcuni siti piuttosto autorevoli.

La notizia dopo essere circolata attraverso alcuni blog è finita anche su MusicRadar, ma, ripetiamo, non è ancora stata ufficializzata. La riportiamo esclusivamente perchè ne hanno parlato anche su NME, fonte sicuramente "importante" (nonostante venga citato a sua volta MusicRadar). A quanto pare John Frusciante, il chitarrista dei Red Hot Chili Peppers sarebbe nuovamente uscito dal gruppo (la prima volta nel 1992, uno degli avvenimenti simbolo degli anni '90).

Negli ultimi due anni si è parlato più volte di una situazione non esattamente produttiva all'interno della band, fra pause dichiarate e collaborazioni esterne (quelle di Flea molto interessanti). Le prime voci parlano di Josh Klinghoffer come nuovo chitarrista del gruppo, già "quinto pepper" in svariati live e amico dello stesso John (i due hanno lavorato più volte insieme). Solo voci? Notizia vera? Speriamo di avere qualche certezza al più presto. Dopo il salto trovate due raccolte di assoli di John Frusciante con i Red Hot Chili Peppers e la sua primissima apparizione con la band nel 1988.

"Quando ho lasciato la band, più di un anno fa, noi eravamo in una pausa a tempo indefinito. Non era presente nessun dramma o rabbia all'interno di ciò, e gli altri ragazzi del gruppo avevan capito le mie ragioni. Sono stati realmente solidali su qualsiasi cosa rendesse me contento ed era come se di riflesso lo fossero anche loro.

Lo dichiaro nella forma più semplice, il mio interesse musicale mi ha portato in una strada diversa. Una volta tornato nel gruppo, e durante tutto il periodo che sono stato nella band, sono stato molto preso dall'esplorare le strade musicali che aveva da offrirmi l'essere in una rock band , e approfondendo ciò con le persone con cui interagivo.Diversi anni fa, Ho iniziato ad essere mosso dalla medesima eccitazione, ma stavolta ero intriso di un desiderio di una concezione di musica diversa,più intima, divenire l'ideatore di me stesso.

Amo realmente la band e ciò che abbiamo creato. Capisco e valuto quanto davvero il mio contributo sia stato significativo per tanta gente ,ma devo seguire le mie ispirazioni. Per me, l'arte non deve mai essere qualcosa da creare sotto l'ispirazione del dovere. è qualcosa che compongo quando davvero mi diverto, mi affascino, e ne sono immerso. In questi 12 anni, sono cambiato, come persona quanto da artista, a tal punto da considerare che se avessi continuato con la band , sarei andato contro la mia stessa natura. Non c'è nient'altro dietro questa mia decisione. Semplicemente devo essere ciò che sono, e far ciò che devo fare.

Mando a voi tutti amore e gratitudine.

  • shares
  • Mail