Britney Spears e l'X Factor perduto

X-Factor-usa-britney-spears

A pochi giorni dalla fine della seconda stagione di X Factor Usa e della proclamazione di Tate Stevens come vincitore del programma, ecco arrivare la notizia bomba. La terza serie del talent show si farà (ovviamente, come anticipato) ma senza Britney Spears. Una decisione un po' a sorpresa che sottolineava come la produzione fosse insoddisfatta della scelta della popstar come giudice. Volevano una mina vagante, si sono ritrovati con una signorina perbene e un po' fuori luogo. Tutt'altro, rispetto alle aspettative iniziali. Poi, ecco il rumour contrario. Eh no, non è lo show che vuole liberarsi di Britney ma Britney che se ne vuole andare di sua iniziativa.

Indiscrezioni, dichiarazioni sempre ufficiosi (ma credibili, a dire il vero) fino all'annuncio della stessa Spears che- per anticipare la mossa contraria?- ha annunciato di non voler più essere giudice nella prossima edizione del programma. Ecco le sue parole dopo il salto:

"Ho preso la difficile decisione di non tornare per un'altra stagione. Ho passato momenti incredibili facendo lo show amo gli altri giudici, sono molto orgogliosa dei miei ragazzi ma per me è arrivato il momento di ritornare in studio. Vedere i concorrenti sul palco ogni settimana mi ha fatto sentire la mancanza dell'esibizione. Non vedo l'ora di tornare là fuori e fare quello che amo di più"

Britney_X_Factor_Usa_2012

Insomma, i quindici milioni di dollari e una sola stagione di X Factor sono bastati per Britney Spears. E pensare che ancora prima dell'inizio del programma, la cantante sembrava essere sicura anche per una terza stagione (almeno così dicevano le classiche voci interne...). Ci si aspettava un boom di ascolti che non c'è stato (dignitosi sia chiaro ma da qui ad esaltarsi c'è differenza), si sognavano tante cose che poi sono mancate. Un ritmo con maggior adrenalina, qualche piazzata. I bookmakers poi erano quasi certi di vedere Britney alzare i tacchi (sperando di poter assistere a tutto questo in diretta) o sbottare contro la Lovato o contro Cowell. Invece niente.

Allo stesso tempo, però, non possiamo dire che non abbia fatto bene il suo 'compitino' portando un suo concorrente in finale. Demi Lovato, ad esempio, non ce l'ha fatta e ha perso tutti i suoi pupilli strada facendo (e anche per lei pare tiri brutta aria...) ma da lei si pretendeva forse meno. Insomma, non sono volate extension e nemmeno sono volati picchi di share. Un'edizione discreta, senza particolare pathos. Non importa quindi chi abbia deciso. Non interessa probabilmente sapere se era Britney a voler levar le tende o Cowell a darle il benservito. Quello che è evidente è che la Spears non ha funzionato.

X Factor ha giovato a Britney?

britney_x_factor_usa

Qualcuno, maliziosamente, parlava anche di un rilancio (?) di carriera. Il suo ultimo tour è stato comunque un successo e anche Femme Fatale ha raggiunto il milione di copie vendute solo negli Usa. Aveva davvero bisogno di apparire davanti al pubblico per un talent show? Non c'erano grossi problemi di vendite nè flop alle spalle. Forse, però, quello che si sperava era di dare ed ottenere un'immagine diversa della cantante. Si optava per una Britney più impulsiva, meno controllata, meno robotica, meno 'sciura' (passatemi il termine, grazie). Il pathos, la passione e il divertimento puro probabilmente avrebbe donato maggiore empatia tra lo spettatore e la Spears. Invece così non è stato (tranne per alcuni rari casi involontari come l'urlo per il blackout improvviso o qualche momento buffo durante i casting). Quindi la sua presenza a X Factor non l'ha sicuramente danneggiata ma non l'ha nemmeno dipinta come una persona che si stava divertendo davvero, un'artista che viveva lo show di pancia (vero Supersimo?, cit)

Il futuro di Britney

Britney_X_Factor_Usa

Nessun dramma, comunque. Può capitare benissimo. E così, ecco la speranza di vedere un nuovo album nel 2014 o addirittura entro la fine del 2013 è l'ipotesi adesso più agognata dai fan, sebbene le eccitate parole rilasciate alla stampa dalla cantante (che non vedrebbe l'ora di tornare ad esibirsi) è qualcosa che fa ben sperare. Perché, dopo la grande crisi che ha passato, non sono pochi quelli che vorrebbero rivedere quella fiamma viva dentro alla cantante, quella passione e quella leggerezza iniziale con la quale è diventata famosa ad inizio carriera. Si parla di un nuovo album, forse anche di un tour in programma nei prossimi mesi. Qualcuno assicura: il prossimo disco sarà un Blackout Parte 2! Pare che alcuni produttori siano anche gli stessi. C'è curiosità sul sound, c'è attesa sul lontano primo singolo che potremo ascoltare. La speranza è di vederla più divertita (e divertente) magari come in uno degli ultimi video "I Wanna go", colorato ed ironico. Perché se c'è qualcuno, nel pop, in carriera da decenni, che non è ancora stato vittima di un vero e proprio flop di vendite, questa è lei. L'unico assente negli ultimi tempi è la personalità netta, dei vecchi tempi o nuova che sia. E' questo il suo unico 'X Factor' da dover ritrovare

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail