Silvio Berlusconi è la Rockstar del 2009 per Rolling Stone

Fine d’anno, tempo di classifiche e bilanci d’ogni tipo. Lo fanno un po’ tutti i magazines, i siti internet, i programmi radio/tv, diviene una sorta di grande rito collettivo; ognuno legge, valuta, concorda oppure dissente. Roba perlopiù dimenticata agli inizi dell’anno successivo, ma ci si diverte a prenderne parte. Lo ha fatto anche la versione

di piero

Fine d’anno, tempo di classifiche e bilanci d’ogni tipo. Lo fanno un po’ tutti i magazines, i siti internet, i programmi radio/tv, diviene una sorta di grande rito collettivo; ognuno legge, valuta, concorda oppure dissente. Roba perlopiù dimenticata agli inizi dell’anno successivo, ma ci si diverte a prenderne parte.

Lo ha fatto anche la versione nostrana di Rolling Stone, storica rivista di musica e lifestyle. Quest’anno come i passati la testata diretta da Carlo Antonelli ha eletto e messo in copertina la rockstar del 2009. Beh…se siete stati su Marte e vi siete persi la scia di reazioni e polemiche degli ultimi giorni, date uno sguardo all’immagine qui accanto e capirete.

E’ il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi la rockstar dell’anno, ha preceduto Barack Obama e Papa Ratzinger in classifica. Di seguito riportiamo piccoli stralci della motivazione, ripresi dal provocatorio editoriale firmato dallo stesso Antonelli e dagli approfondimenti interni:

Quest’anno la votazione è avvenuta all’unanimità, per evidenti meriti dovuti a uno stile di vita per il quale la definizione di Rock&Roll va persino stretta. I Rod Stewart, i Brian Jones, i Keith Richards dei tempi d’oro sono pivellini in confronto. La ‘Neverland’ di Michael Jackson è una mansardina in confronto a Villa Certosa…

Ben Fuori dal dispensare giudizi di destra o di sinistra, siamo solo osservatori che constatano ciò che è avvenuto e avviene ogni giorno: i comportamenti quotidiani di Silvio, la sua furia vitale, il suo stile di vita inimitabile [….] E’ da sempre oltre ogni riga, adoratore delle feste, e delle canzoni, e delle gnocche […]

La copertina di Rolling Stone è stata realizzata da Shepard Fairey, artista statunitense che tempo addietro ha ideato quest’illustrazione di Obama che fatto il giro del globo divenuta vera e propria icona pop.

Obama si è guadagnato la seconda piazza per la portata storica della riforma sanitaria che prova a introdurre negli USA, Papa Benedetto XVI invece è medaglia di bronzo in virtù del CD che ha inciso recentemente su etichetta Geffen Records.

Se vi interessa saperne di più e leggere per intero le motivazioni che hanno portato all’incoronazione del Premier passate in edicola e chiedete il numero di dicembre di RS. Se invece volete esprimere un giudizio a caldo (giudizi, non insulti mi raccomando!) avete come al solito i commenti a disposizione.

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →