Joss Stone: “La marijuana non è dannosa”, scoppia la polemica

“Fumo marijuana, ma non penso sia una droga, la vedo più come un’erba. Penso che tutti fumino erba e chi dice di non farlo sta mentendo. Sono convinta che l’alcol e le sigarette siano molto più dannosi. La cannabis, come tutti gli studi ormai dimostrano, ha anche proprietà curative. Bisogna dividere culturalmente la marijuana dalle


“Fumo marijuana, ma non penso sia una droga, la vedo più come un’erba. Penso che tutti fumino erba e chi dice di non farlo sta mentendo. Sono convinta che l’alcol e le sigarette siano molto più dannosi. La cannabis, come tutti gli studi ormai dimostrano, ha anche proprietà curative. Bisogna dividere culturalmente la marijuana dalle altre droghe pesanti che, ovviamente, non assumo… anche se sarebbe divertente provarne qualcuna in futuro…”

L’intervista chock di Star Magazine alla famosa cantante soul Joss Stone sta sollevando un vero e proprio polverone mediatico in Gran Bretagna e Stati Uniti. Allee opinioni espresse dalla ventiduenne cantautrice di Dover ha subito risposto David Reynes, presidente dell’Alleanza nazionale britannica per la prevenzione delle droghe:

“Dovrebbe prendere in considerazione gli effetti che i suoi commenti possono esercitare sulle altre persone, specialmente sui giovani che la considerano un esempio. Gente come Joss Stone dovrebbe tenere la bocca chiusa su cose di questo genere. Non prendendo minimamente in considerazione gli effetti negativi delle droghe, veicola un messaggio deleterio dalle conseguenze catastrofiche.”

via | Star Magazine

I Video di Blogo

Francesco Guccini e Mauro Pagani per l’album “Note di viaggio – Capitolo 2” (intervista)