Liam Gallagher insulta i Mumford & Sons e gli One Direction

Liam Gallagher insulta i Mumford & Sons e ignora gli One Direction

Quando ha un'occasione di esprimere pacati giudizi su qualche collega (incluso suo fratello), sappiamo bene che Liam Gallagher non si tira mai indietro: ecco allora una serie di sgradevoli insulti che il leader dei Beady Eye ha elargito durante un'intervista al magazine "Q" nei confronti dei Mumford & Sons, con qualche parola di riguardo anche per gli One Direction.

Alla band indie folk ha praticamente dato dei bifolchi:

Hanno un sacco di banjo. Tutti sembrano avere dei ca..o di pidocchi. Sembra stiano lì a mangiare zuppa di lenticchie con le loro maniche arrotolate come se vivessero nella brughiera. Forse registrano lì i loro dischi.

E ancora:

Tutti sembrano quel ca..o di Don McClean - troppe chitarre acustiche e nessuno stile. Sembra che facciano la spesa da Oxfam [i mercatini che organizza la ONG dove vende oggetti riciclati, NdR]. Non appenderei mai i poster delle band in circolazione se fossi un sedicenne oggi.

Parole pesantissime, ma sugli One Direction? Liam Gallagher è stato appena più 'morbido'...

Mi piacciono, glielo concedo. Li ho incontrati durante le Olimpiadi e mi sono sembrati dei fessi, ma sono innocui.

Qualche parolina su Noel e la possibile reunion degli Oasis in vista del ventennale di "(What's The Story) Morning Glory"? Certo. Dopo aver precisato di essere contento del lavoro in corso sul nuovo album dei Beady Eye (con il produttore Dave Sitek dei Tv On The Radio), ha dichiarato:

Noel farà questa ca..o di cosa da solo. O con i suoi High Flying Puffi. Al pensiero di salire sul palco con quell'idiota e andare in giro con i suoi stupidi amici... be', non sono interessato.

  • shares
  • Mail