Ancora classifiche per il decennio: ecco Paste Magazine

Altro giro, altra classifica. Naturalmente non si può che parlare dei dischi più belli della decade che sta per finire. Stavolta sono 50 e sono stilati da Paste Magazine, mensile americano dedicato a musica e cinema. A dire la verità ci sono alcune significative differenze rispetto alla classifica di Pitchfork che premiava “Kid A” dei

Altro giro, altra classifica. Naturalmente non si può che parlare dei dischi più belli della decade che sta per finire. Stavolta sono 50 e sono stilati da Paste Magazine, mensile americano dedicato a musica e cinema.

A dire la verità ci sono alcune significative differenze rispetto alla classifica di Pitchfork che premiava “Kid A” dei Radiohead e quella di Uncut che invece eleggeva “White Blood Cells” degli White Stripes, per Paste Magazine il disco più bello degli anni 2000 è un altro.

Curiosi? Io sono più o meno concorde con le prime cinque posizioni anche se forse le preferirei in ordine un po’ invertito. Le prime dieci posizioni le trovate nel resto del post, per la classifica completa invece vi rimando a PasteMagazine.com

10 M.I.A. – Arular (Interscope, 2005)
09 The Avett Brothers – I And Love And You (Columbia/American, 2009)
08 OutKast – Stankonia (Arista/LaFace, 2000)
07 Gillian Welch – Time (The Revelator) (Acony, 2001)
06 The White Stripes – Elephant (V2, 2003)
05 Bright Eyes – I’m Wide Awake, It’s Morning (Saddle Creek, 2005)
04 Radiohead – Kid A (Capitol, 2000)
03 Arcade Fire – Funeral (Merge, 2004)
02 Wilco – Yankee Hotel Foxtrot (Nonesuch, 2002)
01 Sufjan Stevens – Illinois (Asthmatic Kitty, 2005)