• Rock

Can in ristampa

http://www.soundsblog.it/wp-admin/post.php

Probabilmente una delle band più influenti di sempre, e per tutto quello che riguarda il post punk e quello che ne è seguito la loro importanza è inferiore solo ai Velvet Undertground: sono i Can, quintetto tedesco attivo tra la fine dei ’60 e l’inizio degli anni ’80 (più una reunion discografica verso la fine di quel decennio).
Difficile spiegare in poche parole cosa hanno significato per la musica rock in genere (e non solo: occhio alle ritmiche di molti pezzi, così anticipatrici della migliore elettronica…e non è un caso l’uscita, alla fine degli anni ’90, dell’ottimo disco di remix “Sacrilege”), credo che la cosa migliore sia mettervi alla caccia dell’ottimo “Krautrocksampler” di Julian Cope, uscito finalmente in versione italiana all’inizio dell’anno per la Lain, che alla band dedica uno stupendo capitolo, oltre che una piccola scheda per quei dischi che lui considera imperdibili per una definitiva discografia krautrock.
L’occasione per suggerire l’ascolto di questa storica band viene dal vedere nei negozi di dischi (quasi: manca all’appello lo scialbo “Out Of Reach”, che comunque potete trovare facilmente in un bootleg abbastanza diffuso della Audelic Records che lo accoppia al canto del cigno “Can“, che invece è tra le ristampe Mute; occhio al prezzo, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 10 euri) l’intera loro discografia in formato SACD, un privilegio che mi aspettavo di vedere applicato prima a campioni di vendite come Queen o Pink Floyd, o per restare all’etichetta che li ha prodotti, ovvero la Mute, ai Depeche Mode.
E invece è toccato a loro, con i nostri complimenti alla Mute per l’ottimo lavoro (il suono è stupefacente) e ai Can per essere esistiti.

Per i neofiti e i gli appassionati ecco invece “Turtle Have Short Legs”, rara b-side (di “Hallelewah”) del periodo con il grande Damo Suzuki alla voce: sentendola vi verranno in mente decine di gruppi successivi (e personalmente -chissà perchè- ci ho sentito pure qualcosa dei Beatles: esagero?).

di Giulio Olivieri

Turtles Have Short Legs

I Video di Soundsblog