• Pop

Glastonbury 2010: nuove indiscrezioni dagli organizzatori

Nonostante manchino ancora diversi mesi al prossimo festival di Glastonbury, con l’edizione 2010 cadrà il quarantennale della manifestazione live pop-rock più importante del globo e, data l’unicità dell’avvenimento, gli organizzatori hanno giustamente deciso di rilasciare a piccole dosi delle informazioni al riguardo per tenere a bada la folla oceanica di appassionati. A fare il punto


Nonostante manchino ancora diversi mesi al prossimo festival di Glastonbury, con l’edizione 2010 cadrà il quarantennale della manifestazione live pop-rock più importante del globo e, data l’unicità dell’avvenimento, gli organizzatori hanno giustamente deciso di rilasciare a piccole dosi delle informazioni al riguardo per tenere a bada la folla oceanica di appassionati.

A fare il punto della situazione ci ha pensato direttamente Emily Eavis, co-organizzatrice del festival e figlia del leggendario patron Michael Eavis (uno dei 100 uomini più influenti del pianeta, secondo la classifica redatta dal Times quest’anno):

“Stiamo cercando in tutti i modi di portare sul palco gli artisti che si sono esibiti nel 1970. La faccenda però ha risvolti quasi comici: c’è un performer del ’70 che adesso coltiva patate biologiche ma sta facendo di tutto per riformare la sua vecchia band per quest’evento. Abbiamo tante idee da esaminare ma a breve la maggior parte dei contratti saranno stipulati.”

Stando alla Eavis, perciò, tra non molto saremo in grado di darvi la lista completa degli artisti che parteciperanno al festival di Glastonbury del 2010, che si terrà tra il 23 e il 27 giugno prossimi all’ombra del Pyramid Stage di Pilton (Regno Unito). Piccola nota di colore: nel giro di due giorni (ieri ed oggi) sono stati venduti tutti i biglietti disponibili.