Green Day: American Idiot diventa un musical



Il successo di American Idiot trascende la sua natura originaria: l'album dei Green Day è da poco diventato un musical diretto da Michael Mayer, regista già famoso nell'ambiente per aver curato 11 spettacoli a Broadway.

Secondo disco più venduto nella lunga carriera del terzetto capitanato da Billie Joe Armstrong, American Idiot è una sorta di lungo e furioso attacco all'amministrazione Bush, cupo e totalmente privo di quella speranza poi ritrovata dai Green Day con l'entrata in scena di Barack Obama.

Nella rappresentazione del Repertory Theatre diciannove ballerini riproducono con varie coreografie le vicende narrate dalle canzoni, che vengono suonate dal vivo da una vera band posta al centro del palco. Il riscontro del pubblico è stato straordinario: dal 4 settembre ad oggi sono stati registrati una serie continua di "sold-out".

I Green Day non sono certo la prima band ad aver intrapreso la strada del musical: in passato ricordiamo i leggendari The Who con Tommy, e nel futuro prossimo arriveranno l'adattamento made in Broadway di Thriller e uno spettacolo dedicato a Spider-Man con le musiche degli U2.

via | Berkeley Rep

  • shares
  • Mail