Vasco Rossi ha fatto un sogno

VascoRossiLive

Il Blasco torna a far parlare di sé. Intanto smentisce le ipotesi sulla sua depressione: "Ho appena fatto le analisi ed è venuto fuori che ho il fegato di un bambino, altro che spappolato. [...] Invece, le analisi del cervello sono un po' mosse: non è depressione ma amarezza, ho l'animo tormentato."

Poi mette la parola 'fine' sulle polemiche scoppiate su "Ad ogni costo", la cover di Creep dei Radiohead: "Non è una cover di "Creep" ma una nuova edizione, son 15 anni che ci penso, la adoro. Yorke ha sentito la mia versione e ha dato l'ok, senza il quale non si fa nulla. Mi mandarono una volta una traduzione di "Vita Spericolata" in tedesco e io dissi di no: figurarsi, avevano messo Errol Flynn invece di Steve McQueen."

E infine annuncia che, prima di Natale, uscirà un altro singolo: "si chiama "Ho fatto un sogno", è un pezzo alla "Basta poco"". Il tutto mentre si prepara allo Europe Indoor Tour. Di cui anticipa: "Vedrete un Vasco inedito [...] Ci sarà una parte rock e una parte acustica, ho scelto anche canzoni vecchissime mai cantate dal vivo, come "La nostra relazione". Suonerò la chitarra per la prima volta in scena, dai tempi del mio debutto."

Fonte: La Stampa

  • shares
  • Mail