Ashanti, Brandy e Jennifer Hudson: chi canta meglio “Somewhere Over The Rainbow”?

“Somewhere Over The Rainbow” in salsa “black”: a proporcela sono tre cantanti appartenenti al panorama r&b. Stiamo parlando di Ashanti, Brandy e Jennifer Hudson ognuna delle quali mostra il pezzo a modo suo cercando di rimanere però sempre nel territorio che contraddistingue il genere musicale che di solito attuano. Le esibizioni di cui stiamo parlando

“Somewhere Over The Rainbow” in salsa “black”: a proporcela sono tre cantanti appartenenti al panorama r&b. Stiamo parlando di Ashanti, Brandy e Jennifer Hudson ognuna delle quali mostra il pezzo a modo suo cercando di rimanere però sempre nel territorio che contraddistingue il genere musicale che di solito attuano. Le esibizioni di cui stiamo parlando le potete trovare dopo il salto: dopo rispondete al sondaggio che riportiamo in basso.

Ashanti è forse quella che tra le tre cerca di cantare la canzone rimanendo fedele alla versione originale; il suo modo di prendere le note non fa una piega: è intonatissima e la “dolcezza” della sua vocalità rende il tutto più “fiabesco”.

Brandy è quella che io preferisco: la sua è una versione Accappella. Si avvicina molto al rhythm and blues in chiave moderna e lo si può evincere dai “miliardi” di vocalizzi che esibisce, quelli che chi non mastica di gergo musicale definirebbe “mal di pancia”, elemento che potrebbe portare qualcuno ad essere infastidito da questo modo di cantare.

Jennifer Hudson è invece quella che meno ho gradito. La sua performance si avvicina molto di più al soul il che la porta a cambiare quasi sempre la melodia originale del brano. Lei è bravissima ma queste sue esagerazioni canore, suo punto di forza, a volte possono giocarle un brutto scherzo e far apprezzare poco la sua personalità musicale. E secondo voi chi ha cantato meglio “Somewhere Over The Rainbow”?

Ashanti
Watch CBS News Videos Online

Brandy

Jennifer Hudson