One Direction esclusi dai Grammy 2013? Più importanti i fan e le vendite. Parola di Simon Cowell

simon cowell

Partiamo da un presupposto fondamentale: Simon Cowell non brilla per simpatia né lui stesso in primis si sforza per piacere al pubblico. E' diretto, a volte accusato di essere troppo 'crudele' nei suoi giudizi ma dice sempre quello che pensa. Nel bene o nel male.

E non si è tirato indietro nemmeno quando gli hanno chiesto un'opinione sui One Direction, esclusi dalle nomination dei Grammy Awards 2013. Chi meglio del padre televisivo poteva commentare la loro assenza da questo importante riconoscimento musicale? Proprio loro sono arrivati terzi nella settima edizione di X Factor Uk. E oltre a Simon devono dire grazie a Nicole Scherzinger che suggerì ai cinque ragazzi solisti di unirsi in un gruppo. Furono poi affidati a Cowell e arrivano alla serata finale del talent show inglese. Poi il successo americano.

Ecco le parole del loro ex giudice:

"Sapete cos'è più importante? I fan, le vendite discografiche, l'ho sempre detto. Magari il prossimo anno otterranno qualcosa ma credetemi, non si stanno sicuramente lamentando"

E sicuramente, per quanto riguarda le vendite, la boyband inglese non può certo lamentarsi con un nuovo album direttamente alla numero uno della Billboard, come accaduto per il primo "Up All Night". Un gruppo che ha confermato il proprio successo anche col secondo disco e che non sembra essere particolarmente dispiaciuto per l'assenza nelle candidature. Avrebbero potuto gareggiare con il loro primo Lp e i due singoli 'What Makes You Beautiful' e 'One Thing'

Del resto i Grammy non si basano sulle vendite o sull'anima commerciale dei possibili nominati. Vendite e fan non hanno rilevanza. Quest'anno non ci sono, nelle prossime edizioni tutto è possibile. E voi come giudicate le parole di Simon Cowell? Un onesto pensiero controcorrente oppure un modo superficiale di parlare del successo odierno.

Per voi, il successo è sinonimo di vendite discografiche o di Grammy Awards?

  • shares
  • Mail