“Turn It Up”: Pixie Lott esordisce col pop di facile ascolto

Presentazione: Pixie Lott esordisce con l’album “Turn It Up”. Giudizio complessivo: Avete presente quel pop di facile ascolto che appena lo senti ti rimane subito in testa? Ecco: è il caso di questo nuovo disco. Avere tra le mani un prodotto discografico che fosse di “easy listening” e che si potesse sentire tutto d’un fiato

Presentazione: Pixie Lott esordisce con l’album “Turn It Up”.

Giudizio complessivo: Avete presente quel pop di facile ascolto che appena lo senti ti rimane subito in testa? Ecco: è il caso di questo nuovo disco. Avere tra le mani un prodotto discografico che fosse di “easy listening” e che si potesse sentire tutto d’un fiato era cosa che non capitava da tempo: ogni canzone dell’album è orecchiabilissima il che porta a non essere stanchi di quello che si sta ascoltando. La stessa caratteristica di cui stiamo parlando però costituisce allo stesso tempo un punto a sfavore per la giovane cantante: infatti le melodie “spicciole” dei brani presenti all’interno del lavoro fanno si che il disco non sia di così alto livello (qualcuno direbbe “sono solo canzonette“).

Ad ogni modo il vero punto di forza del tutto sembra essere la vocalità di Pixie: appartenente al genere pop’n’b fa ben sperare per le possibilità musicali del suo futuro. Insomma: pure Christina Aguilera ha iniziato allo stesso modo (anche se il suo album di debutto era superiore a questo di cui stiamo parlando)…poi abbiamo visto la fantastica evoluzione, no?

Lista tracce – Voto:

Mama Do (Uh Oh, Uh Oh) – 7
Cry Me Out – 6
Band Aid – 7
Turn It Up – 6
Boys and Girls – 6
Gravity – 7

My Love – 6
Jack – 6
Nothing Compares – 8 (miglior traccia)
Here We Go Again – 7
The Way the World Works – 6 (peggior traccia)
Hold Me in Your Arms – 6

Voto complessivo: 6.5