Converge: arriva ad ottobre “Axe To Fall”

Ci sono gruppi poco conosciuti ma che dal lato musicale vanno considerati fondamentali. Fra questi ci sono i Converge, gruppo metalcore attivo da quasi vent’anni (e all’epoca l’incrocio fra metal e hardcore aveva un suono completamente diverso, basti pensare a Suicidal Tendencies o Biohazard), che in carriera può vantare di aver pubblicato quello che è

Ci sono gruppi poco conosciuti ma che dal lato musicale vanno considerati fondamentali. Fra questi ci sono i Converge, gruppo metalcore attivo da quasi vent’anni (e all’epoca l’incrocio fra metal e hardcore aveva un suono completamente diverso, basti pensare a Suicidal Tendencies o Biohazard), che in carriera può vantare di aver pubblicato quello che è universalmente riconosciuto come il più grande album del genere: “Jane Doe” del 2001.

Non solo, insieme a gruppi come Dillinger Escape Plan e Botch, hanno saputo portare avanti il concetto stesso di metalcore (piuttosto inflazionato da melodie pop e poca serietà negli ultimi anni), trasformandolo in “math-core”, inserendo all’interno della violenza sonora assoluta, trame complesse, vicine a generi impensabili come il jazz e continui cambi di ritmo (ascoltate questo pezzo degli Into The Moat per capire cosa intendo).

I Converge non sono comunque solo “Jane Doe”, infatti già prima di quell’album avevano realizzato ottime cose e anche negli ultimi anni hanno pubblicato altri due album assolutamente degli di nota: “You Fail Me” (2004) e “No Heroes” (2006). Ora stanno per tornare con nuovo album che si chiamerà “Axe To Fall” e che uscirà il 20 Ottobre. Le prime indiscrezioni parlano di collaborazioni di rilievo, fra cui quella con Brent Hinds dei Mastodon… Insomma dopo una primavera assoluta con Isis e, appunto, Mastodon, ci aspetta un autunno altrettanto infuocato con Baroness e Converge.

Concubine/Fault and Fracture

No Heroes

Downpour

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →